LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA: Urbanistica. Appello dei cittadini sulle tonalit in chiese e palazzi: Rispettare il contesto barocco
www.lasicilia.it, 09/08/2005

Un colore per il centro storico



Un invito ai componenti del tavolo tecnico, insediatosi di recente, per redigere il regolamento di salvaguardia dei centri storici, ad occuparsi anche dei colori dei prospetti delle antiche abitazioni. La richiesta proviene da un nutrito gruppo di cittadini alcuni dei quali gi a suo tempo avevano fatto sentire la loro voce alla Soprintendenza ai Beni culturali e ambientali, quando si lev alta la protesta in occasione dei lavori di restauro di un albergo.
Sarebbe bene che fra le valutazioni che i tecnici andranno a fare da qui ai prossimi giorni - dicono - si prendesse in seria considerazione la questione dei colori. Vero che da un po' di tempo a questa parte sta prevalendo il giallo, che in definitiva non costituisce un impatto negativo con il contesto urbanistico degli antichi quartieri, ma ci sono certi azzurri e certi rossi che sono senz'altro aggressivi, che vengono utilizzati con tanta disinvoltura nel nostro centro storico.
E aggiungono ancora gli interessati: Poco interessa che ci sia o meno l'avallo della Soprintendenza in questa circostanza, bisogna far prevalere, invece, una certa logica, che poi quella del buonsenso, che ha caratterizzato i nostri padri. I colori della facciata dell'ex Motel Agip avevano ricevuto tutti i visti necessari e si dovette trovare un espediente che consentisse in qualche modo di salvare il salvabile, ma con la collaborazione, in termini di sensibilit, da parte dei proprietari. La chiesa di Santa Maria del Soccorso stata "verniciata" alcuni anni fa in modo a dir poco obbrobrioso, con un colore tutt'altro che consono al resto della struttura urbanistica. Basta guardare alcune antiche abitazioni dei quartieri Costa-Francavilla e Cartellone (tra l'altro, anche i comignoli e le ringhiere frangisole di qualche costruzione hanno costituito motivo di giusta contestazione) per rendersi conto che dei colori precedenti (certi grigi chiari ad esempio) non c' nemmeno l'ombra. Tra l'altro, si dice anche che qualche pericolo si stia correndo per il nostro bel duomo di San Giorgio, dove sono in corso, come si sa, dei lavori di restauro nelle parti laterali dell'artistico tempio. Pare, stando a dei provini che sono stati effettuati di recente, che non si sia del tutto orientati a rispettare quanto meno i colori esistenti. Evidentemente questi sono solamente degli esempi, che possono per servire ad illuminare gli addetti alla redazione dei regolamenti. Occorre, infatti, normare, nel contesto del lavoro che il tavolo tecnico si sta accingendo ad effettuare, anche questa materia. Un aspetto questo che pu forse apparire di secondaria importanza a molti, ma che di fatto non lo . E non c' bisogno di essere dei tecnici per capirlo. A parte il fatto, oltretutto, che i componenti del "tavolo", oltre ad essere tutti degli esperti in materia sono anche delle persone sensibili a questi problemi.
Espressa anche l'intenzione, qualora per vari motivi non ci si dovesse occupare dei colori in sede di regolamentazione, di optare per delle proposte di emendamenti da far inserire in sede di discussione del testo in Consiglio comunale. Resta il fatto che alcune delle varie argomentazioni sulla tutela del centro storico, portate avanti dall'associazione Cartelloneinvita e per essa dal suo presidente, architetto Marco Giunta, vanno trovando sempre pi eco favorevole in citt. E questo, soprattutto, fra quanti amano le zone antiche della citt, che non hanno bisogno solamente di tutela ma anche di fruizione. E il riuso dei quartieri prima abbandonati la conferma.
GIORGIO BUSCEMA



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news