LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Arte. Crescono i costi per la sicurezza - Firenze, Paolucci: arte pi cara, scelta inevitabile
La Provincia Quotidiano di Cremona e Crema 09-AGO 2005




FIRENZE S, ma con rammarico all'aumento del prezzo del biglietto agli Uffizi. E' la posizione del soprintendente al Polo museale fiorentino Antonio Paolucci di fronte alla prospettiva che stata avanzata dal ministro ai beni culturali Rocco Buttiglione. anche per far fronte alle crescenti misure di sicurezza.-
Il professore vorrebbe che l'ingresso ad uno dei pi importanti musei italiani fosse gratis, ma ora constata con rammarico, che ormai i musei si sono sganciati dal loro molo di luoghi di cultura e sono diventati luoghi dello spettacolo. Quindi, se il museo sta
diventando una moda, un uso del tempo libero, se cos, allora bisogna pagare. E lo dico con desolazione. Attualmente la visita costa 6,5 euro. Immaginoosserva Pex ministro che qualcuno proporr di fare cifra tonda e portarla a 10 euro. Mi sembra tanto, ma sono i prezzi dei musei d'Europa.
Capisco il ministro Butti-elione spiega Paolucci e capisco l'angoscia che si prova vedendo che i denari a disposizione sono infinitamente inadeguati di fronte alle sterminate attese di un Paese che ha un patrimonio come quello italiano. L'ideale sarebbe che i musei fossero gratis, come lo sono le biblioteche. Del resto, per gran parte del XX secolo il costo dei biglietti dei musei stato pressoch simbolico.
Poi, per, l'aria cambiata.
Basta direricorda il professore che i prezzi dei biglietti degli Uffizi e dell'Accademia a Firenze, dagli inizi degli anni Ottanta sono aumentati di 80 volte. Nessun servizio, la luce, i treni, le poste, cresciuto cos tanto in 15 anni. Questo vuoi dire che il museo e stato gradualmente omologato allo spettacolo. Oggi entrare agli Uffizi costa quanto entrare al cinema. C' stato questo slittamento dell'uso del museo come luogo del turismo e dello spettacolo. Se cos, allora bisogna pagare, lo dico con desolazione. Se questa la tendenza, allora sia. Ma lasciatemi esprimere il dispiacere di chi vorrebbe che il museo mantenesse il ruolo per cui stato inventato: educare la gente, dare modelli, essere un luogo dove si impara e si diventa pi civili.
Qualche anno fa, Paolucci defin il cortile degli Uffizi un Bronx monumentale. Lo ancora ha ripetuto basti pensare agli extracomu-nitari, agli accattoni, alle statue umane. E cos. Ma siamo sicuri che la gente vorrebbe diversamente? Ho l'impressione che la gente preferisca fare le foto agli uomini statua che alle statue vere. Il popolo dei musei, per la gran parte, fatto di gente che non ha mai letto un libro, che guarda solo la Tv e non saprebbe scrivere mezza cartellina senza fare errori.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news