LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PAVIA - I Longobardi, una civiltà da scoprire
PAOLO DE LUCA
07 novembre 2017 LA REPUBBLICA




STORIE di principi e duchi, di alleanze fragili e mercenari, persino di spedizioni punitive ordite da un vescovo. Storie da alto Medioevo, tutt'altro che remote. Siamo nel sesto secolo e i Longobardi estendono la loro egemonia in Italia, strappando territori al dominio bizantino. Il popolo di Alboino, di Adelchi, di Ermengarda, è protagonista di una grande mostra itinerante, a cura di Federico Marazzi e Gian Pietro Brogiolo, organizzata da "Villaggio Globale International". Al momento l'allestimento è a Pavia: sarà a Napoli, al Museo archeologico nazionale, dal 21 dicembre. E, da aprile 2018, raggiungerà l'Ermitage di San Pietroburgo, prima volta in Russia di un'esposizione dedicata ai Longobardi. In rassegna, oltre 300 reperti, prestati da più di 80 enti, per una panoramica sulle "genti dalle lunghe barbe": dal regno in nord Italia, con capitale Pavia (spazzato via dai Franchi di Carlo Magno nel 774) alla Longobardia Minor nel Sud, tra città federate e ducati come Benevento, Capua e Salerno che perdurarono fino all'undicesimo secolo. Durante la mostra - spiega Paolo Giulierini, direttore del Mann - queste città parteciperanno attivamente con iniziative e percorsi a tema. È nostra intenzione fare rete sul territorio, trasformando il museo in un aggregatore di cultura, non soltanto per tematiche legate alla storia antica, ma anche per le vicissitudini dei popoli medievali . Numerosi, infatti, i reperti custoditi nei depositi dell'Archeologico che saranno esposti al pubblico per la prima volta, dopo esser stati esaminati dall'equipe dell'università Suor Orsola Benincasa, guidata dal professore Marazzi. Si aggiungeranno alle collezioni di ori, fibule, anelli e lastre provenienti dalle altre città. Il raffinato artigianato germanico sarà visibile accanto alle epigrafi e ai documenti redatti nella scrittura beneventana. Un esempio è il codice del 1005 sulle Leggi Longobarde, proveniente da Cava de' Tirreni. Se ne potrà ammirare anche uno più antico, contenente l'Editto di re Rotari (del 643), proveniente da San Gallen, in Svizzera. Raccontiamo prosegue Giulierini - le vicissitudini di un popolo in parte dimenticato. Stiamo lavorando anche a nuove iniziative sulle genti dell'alto Medioevo nel Sud, dai Bizantini (come già avvenuto nella mostra "Napoli, la città e il mare" nel 2010, ndr) ai Normanni". Non solo: Gli oggetti provenienti dai nostri depositi conclude il direttore - rimarranno esposti in pianta stabile: continuiamo a inseguire l'obiettivo di un museo interamente allestito . Alle attività si aggiungeranno eventi del Museo del Tesoro di San Gennaro e delle catacombe del santo patrono. Le vicissitudini del vescovo Januarius sono sacre sia per i napoletani che per i Longobardi (che non arrivarono mai a conquistare la città): nel nono secolo il principe Sico ne trafugò i resti, portandoli a Benevento. Sempre a Napoli - dice Marazzi - il molo San Vincenzo è un retaggio longobardo. Sulla banchina infatti avevano i loro fondaci i monaci dell'abbazia (longobarda) di San Vincenzo al Volturno. L'acquisto avvenne a seguito un saccheggio ordito ai loro danni nell'881 dal vescovo di Napoli Attanasio II per costringerli a portare qui le proprie merci. A proposito di moli: il Mann ha iniziato una collaborazione anche con Msc Crociere, grazie al progetto Obvia (che promuove l'immagine del museo) guidato da Daniela Savy. La presentazione della stessa mostra è avvenuta proprio a bordo della "Meraviglia", nave da 5.000 passeggeri che fa tappa a Napoli da aprile a novembre: A partire dalla prossima stagione - spiega il direttore marketing Andrea Guanci - attiveremo dei tour guidati al Mann tra le proposte per i nostri clienti.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news