LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA-La vicenda degli scontrinisti finisce in Procura
Antonio Sciotto
https://ilmanifesto.it/la-vicenda-degli-scontrinisti-finisce-in-procura/

Biblioteca nazionale. Il ministero dei Beni culturali ha trasmesso gli atti di una ispezione interna. Intanto i 22 lavoratori da maggio scorso sono senza impiego. Fp e Nidil Cgil chiedono al Direttore di riprenderli applicando una speciale clausola sociale alla prossima gara dappalto

Nuovi sviluppi, piuttosto clamorosi, nella vicenda degli scontrinisti, i 22 addetti della Biblioteca nazionale che per una decina di anni hanno lavorato a fronte di un rimborso spese di 400 euro mensili: questestate, come spiega Claudio Meloni, della Fp Cgil nazionale, dopo una ispezione interna, il ministero dei Beni culturali ha trasmesso gli atti alla Procura della Repubblica.

Al momento dellispezione interna, condotta e conclusa nel mese di giugno, gli scontrinisti erano già fuori: licenziati si fa per dire il 22 maggio e mai più rientrati in Biblioteca. Per diversi anni avevano lavorato grazie allintermediazione di una associazione a cui erano iscritti, presieduta da un dipendente dello stesso ministero. Volontari con rimborso spese, per un part time di 20 ore settimanali, corrisposto a fronte di ricevute fiscali: 400 euro il massimo mensile, gli scontrini spesso venivano anche regalati dai loro familiari o dai colleghi dipendenti della Biblioteca. Limportante era arrivare al fatidico tetto.

Gli ispettori non hanno mai parlato con gli scontrinisti, né con le Rsu dei bibliotecari, come spiega Meloni della Fp Cgil: Saputo dellispezione, ordinata dopo il clamore mediatico della vicenda, abbiamo chiesto che fossero ascoltati sia i cosiddetti volontari che le Rsu interne, ma senza successo.

La Fp Cgil ha quindi chiesto laccesso agli atti dellispezione: È una prassi normale spiega Meloni Scriviamo al segretario generale del ministero, ed entro 30 giorni ci invia gli atti. Ma in questo caso ci ha risposto con una mail, spiegando che non poteva farci avere quelle carte perché erano state trasmesse alla Procura.

Intanto gli scontrinisti sono rimasti a spasso, e nella Biblioteca i servizi hanno subito una brusca battuta darresto, visto che da semplici volontari in realtà svolgevano attività essenziali a mandare avanti i magazzini, le prese, le consultazioni. Il direttore della Biblioteca in prima battuta aveva pensato di affidare il loro lavoro a volontari del Servizio civile, ma poi, un mese fa, come spiega Silvia Simoncini, del Nidil Cgil nazionale, ha deciso di bandire una gara per un appalto di lavoro vero e proprio.

A questo punto prosegue Simoncini del Nidil abbiamo chiesto che si introducesse nel bando una sorta di clausola sociale, che permettesse ai lavoratori oggi fuoriusciti di poter essere ripresi da chi si sarà aggiudicato lappalto.

Assumere gli scontrinisti direttamente in Biblioteca, infatti, non è possibile: i dipendenti pubblici devono passare da un concorso. Ma se a vincere lappalto è un privato, può riprenderli benissimo: il ministero e la Biblioteca in questi anni hanno contratto nei loro confronti un vero e proprio debito etico. Potrebbe avvenire ad esempio attraverso la Ales, società in house dei Beni culturali, che già gestisce servizi archeologici e museali.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news