LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SPOLETO-Le politiche per il recupero ed il ripristino dei beni culturali messe in atto in Umbria dopo il sisma del 1997
http://www.spoletonline.com/?page=articolo&id=158213

Lunedì 30 ottobre (ore 15) convegno alla Rocca Albornoziana con gli esperti del settore
In occasione dei venti anni dal sisma del 1997 la Regione Umbria, insieme ai Comuni coinvolti da quegli eventi sismici, ha organizzato una serie di iniziative per ricordare quanto avvenuto nei venti anni da allora trascorsi e per confrontarsi e discutere sull'opera di ricostruzione effettuata in Umbria dopo il terremoto del 1997.

A Spoleto lunedì 30 ottobre 2017 alle ore 15 nella cornice della Rocca Albornoziana è in programma il convegno "Le politiche per il recupero ed il ripristino dei beni culturali messe in atto in Umbria dopo il sisma del 1997".

Partecipano: Fabrizio Cardarelli, Sindaco del Comune di Spoleto, Catiuscia Marini, Presidente Regione Umbria, Stefano Mancini, Presidente Ordine degli Ingegneri della Provincia di Perugia, Maria Luisa Guerrini, Presidente Ordine degli Architetti della Provincia di Perugia, Enzo Tonzani, Presidente Collegio dei geometri e geometri laureati della Provincia di Perugia. Coordina: Alfiero Moretti.

È dedicata al recupero degli immobili soggetti alla tutela dei beni culturali la prima sessione del convegno che viene introdotta da Filippo Battoni, Dirigente USR Umbria. Sono in programma gli interventi: "Le lezioni dei terremoti del 1997 e del 2016" di Paolo Angeletti, Ingegnere, Presidente CTS sisma '97. "Il Salvataggio della Basilica Patriarcale di S. Francesco in Assisi" di Paolo Rocchi, Architetto, prof. ordinario f.r. di Consolidamento degli Edifici Storici - Università La Sapienza di Roma. "Il terremoto del 1997 in Umbria e il nuovo approccio normativo all'analisi e al recupero strutturale del patrimonio storico architettonico" di Giovanni Cangi, Ingegnere "Associato di Ricerca CNR-ITABC". "Sisma del 1997: una occasione di studio" di Giuliano Macchia, Architetto

La seconda sessione è incentrata sulle politiche per il recupero e la conservazione dei beni mobili. Introduzione di Ciro Becchetti, Direttore Politiche Culturali Regione Umbria. Interventi: "Umbria - prevenzione e protezione per i beni culturali" di Alessandro Severi, già dirigente Servizio Protezione Civile regionale. "Attuazione e risultati degli accordi di Programma 2004 e 2007. L'attività del Laboratorio di diagnostica di Spoleto per la tutela e la prevenzione dei beni culturali in situazioni di rischio" di Vittoria Garibaldi, già Direttore regionale Umbria del MIBACT. "La messa in sicurezza dei beni mobili. Il Deposito di S. Chiodo: interventi di restauro e catalogazione" di Marica Mercalli, Soprintendente MIBACT Umbria. "I vigili del fuoco per i BB.CC." di Francesco Notaro, Comandante provinciale Vigili del Fuoco di Perugia.

Alle ore 18 è prevista la visita guidata per i convegnisti al deposito temporaneo delle opere mobili recuperate dopo il sisma 2016 a Santo Chiodo che lunedì 30 e martedì 31 ottobre sarà aperto al pubblico. Per prenotarsi telefonare al seguente numero 0755741230, presso la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell'Umbria, alla signora Melania Tordoni.



news

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

12-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 12 NOVEMBRE 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news