LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

NAPOLI - "Pronti a firmare per il museo a Quisisana"
18 ottobre 2017 LA REPUBBLICA



CASTELLAMMARE DI STABIA: DOPO LE ACCUSE DEL SOPRINTENDENTE DI POMPEI, PARLA L'ASSESSORE AI BENI CULTURALI

PROVVEDERÒ a contattare immediatamente il soprintendente per l'immediata firma della convenzione per gli spazi del Museo archeologico alla Reggia di Quisisana e, appena conclusa la fase di rimodulazione degli spazi, si procederà per la Scuola di archeologia . L'assessore ai Beni culturali del Comune di Castellamamre di Stabia, Giuseppe Rubino, replica così alle accuse del direttore del Parco archeologico di Pompei, Massimo Osanna. che ieri su Repubblica aveva detto: Nonostante i continui solleciti, non si è ancora giunti alla firma della convezione con la quale i locali della Reggia di Quisisana, di proprietà comunale, vanno affidati alla Soprintendenza di Pompei per aprirci il museo dell'antica Stabiae. Dispiace leggere le parole di Osanna - dice l'assessore - è ferma volontà dell'amministrazione di Castellammare di Stabia destinare la Reggia di Quisisana quale sede del Museo archeologico e della Scuola di archeologia. Siamo pronti a firmare la convenzione, anzi abbiamo sempre palesato la nostra volontà di venire incontro a tutte le esigenze che ci sono state poste sui vari tavoli di discussione, basti pensare che quando da parte della Soprintendenza si era esposta la necessità di destinare più spazi della Reggia anche alla Scuola di archeologia abbiamo subito dato la piena e totale disponibilità a rivedere l'ubicazione di alcune sezioni del Museo civico e di restringere l'utilizzazione del complesso a un indirizzo più prettamente archeologico. Poi, il delegato del sindaco Antonio Pannullo ricorda di aver provato da giugno ad avere una interlocuzione con la Soprintendenza, da quando in pratica avevamo manifestato ancora una volta disponibilità a portare avanti un discorso sinergico anche rispetto ad alcune opere che intendiamo inserire nel master plan della buffer zone del Grande progetto Pompei per l'area di Varano. Così come avevamo chiesto un incontro con il soprintendente per poter utilizzare dei fondi e completare il Visitor center agli scavi.

E se l'amministrazione comunale tende ora la mano a Osanna per impedire che il sogno di dotare la città di un prestigioso museo archeologico, le opposizioni in Consiglio comunale chiedono un atto di chiarezza al sindaco di Castellammare in merito alle dichiarazioni del direttore generale della soprintendenza Pompei Massimo Osanna. Come opposizioni - sottolineano i consiglieri abbiamo sollevato questo tema quasi un anno fa. L'amministrazione venga in aula e chiarisca. Non possiamo e non vogliamo assistere all'ennesima sottrazione di un lungo lavoro fatto di accordi e riunioni operative. Il venir meno di questa disponibilità rappresenterebbe uno schiaffo alla storia e alla cultura del nostro territorio.

(antonio ferrara)





news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news