LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FIRENZE-Crollo a Santa Croce: lultimo intervento una settimana fa. LOpera: Non cera traccia di rischi
Marco Gasperetti
Corriere della Sera, 20/10/2017

Il segretario generale dellOpera, Giuseppe De Micheli: Non voglio giustificarmi, cè uninchiesta e non si deve interferire


La basilica di Santa Croce è una delle chiese più controllate al mondo. E non soltanto per i tesori che custodisce, e per i dispositivi elettronici con la quale è equipaggiata, ma per i continui sopralluoghi mirati a garantire la sicurezza alle centinaia di migliaia di turisti che la visitano ogni anno. Così lOpera, che la gestisce in accordo con il Comune e il ministero dellInterno, ha elaborato protocolli speciali e molto rigidi sulle sicurezza e i controlli sono frequentissimi. Lultimo era stato effettuato appena una settimana fa. Il nostro è un complesso, che si estende per 11 mila metri quadri, è sempre aperto un cantiere per i lavori di manutenzione, ma soprattutto di prevenzione. Perché nulla è lasciato al caso, niente allapprossimazione per garantire una visita sicura a tutti, spiega il segretario generale Giuseppe De Micheli.

Gli interventi
Già, la prevenzione importantissima davanti a complessi architettonici così complessi e antichi. Lultimo intervento era stato effettuato da poco: la scorsa settimana. I tecnici dellOpera di Santa Croce avevano impiegato un elevatore per pulire le vetrate nella parte della basilica. E la struttura meccanica era stata posizionata proprio nel settore dove ieri è avvenuta la tragedia. Ma noi non ci eravamo fermati soltanto alla pulizia e al controllo dello stato delle vetrate spiega ancora De Micheli lelevatore era stato impiegato anche per effettuare una verifica sulle superfici di quella zona. I tecnici avevano controllato palmo a palmo le strutture e tutto era risultato regolare. Insomma, nessun pericolo di crollo, nessun sospetto di distacco del ben che minimo frammento dalle capriate del soffitto che si eleva per trenta metri. E il passato? Negli ultimi quindici anni lintero complesso di Santa Croce è stato messo in sicurezza, restaurato, monitorato costantemente in ogni sua parte assicura ancora De Micheli . Lo ripeto, il nostro è un cantiere permanente. Io sono segretario generale da diciassette anni a non ho mai visto accadere nulla del genere. Poi non sta a me dare giustificazioni. Semmai è la sovrintendenza che deve dare un giudizio tecnico sul nostro operato. In ogni caso, cè uninchiesta e io non voglio assolutamente interferire. Naturalmente la tragedia di oggi ci obbliga a riflettere e cercare di capire come sia possibile che sia accaduta una cosa simile che, oltre che a una tragedia, ci appare una beffa del destino proprio per i controlli che in quella zona erano stati effettuati la scorsa settimana. De Micheli racconta di aver ricevuti moltissimi messaggi di incredulità per ciò che è accaduto, anche dalle istituzioni.

Il sindaco e larcivescovo
Il sindaco Dario Nardella ha espresso profondo dispiacere per lincidente e segnalato la presenza dei tecnici del ministero sul posto. Poi ha disposto, tramite i servizi del Comune, limmediata assistenza alla moglie del turista spagnolo morto. Anche larcivescovo di Firenze, il cardinale Giuseppe Betori ha espresso cordoglio e vicinanza alla moglie e alla famiglia della vittima e ha assicurato la preghiera di tutta la comunità diocesana. Larcivescovo è vicino anche allOpera di Santa Croce e alla comunità dei Francescani Conventuali che gestiscono la basilica.



news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news