LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bari, caos al castello svevo: visitatori vogliono entrare gratis e direttrice chiama i carabinieri
di FRANCESCA RUSSI
09 ottobre 2017 LA REPUBBLICA



Bari, caos al castello svevo: visitatori vogliono entrare gratis e direttrice chiama i carabinieri
Equivoco sull'iniziativa 'Famiglie al museo' che prevedeva eventi gratuiti ma ingresso a pagamento. Urla e spinte contro i dipendenti che chiedevano l'acquisto del ticket


La calca si è formata a metà mattinata davanti all'ingresso del castello. Con gruppi di visitatori che inveivano contro i dipendenti del castello e insultavano la direttrice. "Volevano entrare gratis", racconta la direttrice del castello svevo di Bari Rosa Mezzina. Tutto frutto di un equivoco generato dalla pubblicazione su alcuni siti di notizie errate sull'iniziativa 'Famiglie al museo' in programma per domenica 8 ottobre.

"Ma non ci si può fidare di un sito qualunque o di un'associazione, tutte le notizie vanno verificate sui siti ufficiali e istituzionali" osserva l'architetta Mezzina. Le attività di laboratorio organizzate all'interno del castello diBari vecchia, infatti, erano gratuite (un laboratorio in gipsoteca, lapresentazione di un libro, la caccia al tesoro per i ragazzi) ma l'ingresso al sito era regolarmente a pagamento. Biglietto 8,50 euro con riduzioni per le famiglie e per i più piccoli.

Eppure, nonostante le informazioni fornite ai cittadini dagli addetti alla biglietteria, non c'è stato modo di convincerli. "Il biglietto non volevano pagarlo - racconta ancora Mezzina - a un certo punto volevano sfondare per entrare". Così la direttrice del castello è stata costretta a chiamarei carabinieri per calmare gli animi mentre i cittadini hanno chiamato la guardia di finanza. L'intervento delle forze di polizia ha messo a freno le proteste chiarendo l'equivoco.

"Non capisco perché - ragiona ancora la direttrice Mezzina - le persone siano disposte
a spendere 5 euro per comprare un pacchetto di sigarette che fanno male alla salute mentre per la cultura che fa bene all'anima non vogliamo spendere neanche un euro ma pretendano di averla gratis". E, in ogni caso, per entrare gratuitamente nei siti storici e archeologici, il Ministero per i Beni culturali ha da tempo promosso l'iniziativa "Domenica al museo": ogni prima domenica del mese l'accesso ai monumenti è a costo zero.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news