LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bari, caos al castello svevo: visitatori vogliono entrare gratis e direttrice chiama i carabinieri
di FRANCESCA RUSSI
09 ottobre 2017 LA REPUBBLICA



Bari, caos al castello svevo: visitatori vogliono entrare gratis e direttrice chiama i carabinieri
Equivoco sull'iniziativa 'Famiglie al museo' che prevedeva eventi gratuiti ma ingresso a pagamento. Urla e spinte contro i dipendenti che chiedevano l'acquisto del ticket


La calca si è formata a metà mattinata davanti all'ingresso del castello. Con gruppi di visitatori che inveivano contro i dipendenti del castello e insultavano la direttrice. "Volevano entrare gratis", racconta la direttrice del castello svevo di Bari Rosa Mezzina. Tutto frutto di un equivoco generato dalla pubblicazione su alcuni siti di notizie errate sull'iniziativa 'Famiglie al museo' in programma per domenica 8 ottobre.

"Ma non ci si può fidare di un sito qualunque o di un'associazione, tutte le notizie vanno verificate sui siti ufficiali e istituzionali" osserva l'architetta Mezzina. Le attività di laboratorio organizzate all'interno del castello diBari vecchia, infatti, erano gratuite (un laboratorio in gipsoteca, lapresentazione di un libro, la caccia al tesoro per i ragazzi) ma l'ingresso al sito era regolarmente a pagamento. Biglietto 8,50 euro con riduzioni per le famiglie e per i più piccoli.

Eppure, nonostante le informazioni fornite ai cittadini dagli addetti alla biglietteria, non c'è stato modo di convincerli. "Il biglietto non volevano pagarlo - racconta ancora Mezzina - a un certo punto volevano sfondare per entrare". Così la direttrice del castello è stata costretta a chiamarei carabinieri per calmare gli animi mentre i cittadini hanno chiamato la guardia di finanza. L'intervento delle forze di polizia ha messo a freno le proteste chiarendo l'equivoco.

"Non capisco perché - ragiona ancora la direttrice Mezzina - le persone siano disposte
a spendere 5 euro per comprare un pacchetto di sigarette che fanno male alla salute mentre per la cultura che fa bene all'anima non vogliamo spendere neanche un euro ma pretendano di averla gratis". E, in ogni caso, per entrare gratuitamente nei siti storici e archeologici, il Ministero per i Beni culturali ha da tempo promosso l'iniziativa "Domenica al museo": ogni prima domenica del mese l'accesso ai monumenti è a costo zero.



news

23-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 23 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

Archivio news