LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PUGLIA - Personale e siti archeologici, sos al ministro
03 ottobre 2017 LA REPUBBLICA



LE EMERGENZE/ DA FARAGOLA A CANNE DELLA BATTAGLIA, LE RICHIESTE DELLA PUGLIA A FRANCESCHINI

OLTRE i riti del cerimoniale che s'impone nel taglio dei nastri, come quello in agenda questo pomeriggio al castello normanno svevo, sono diverse altre le questioni che attendono il ministro per i Beni culturali, Dario Franceschini. A cominciare dalla proposta per una fiera del libro a Bari, formulata martedì scorso dal critico letterario Alberto Asor Rosa durante un'audizione alla commissione Cultura della Camera e fatta propria sia dalla Regione che dal sindaco Antonio Decaro. Proprio Decaro ha già annunciato, infatti, la sua volontà di sollecitare il ministro a prendere in considerazione concretamente la possibilità che Bari accolga una fiera del libro e dunque ad assicurare il sostegno del ministero. E dell'ipotesi del salone barese certamente dialogheranno Decaro e Franceschini, allora.

Un'altra urgenza, poi, è il Polo museale della Puglia: da venerdì scorso è senza direttore, visto che Fabrizio Vona è andato in pensione. Ma tant'è. La designazione del nuovo direttore non arriva, a meno che non venga ufficializzata proprio oggi - si parla, nei corridoi, di un possibile affidamento a interim a Eugenia Vantaggiato, già segretario regionale del Mibact - fatto salvo che nemmeno le deleghe per l'ordinaria amministrazione sono state trasferite a nessun funzionario.

Un ruolo comunque apicale quello della direzione del Polo museale, visto il suo ruolo di valorizzazione di un patrimonio che annovera, fra gli altri, Castel del Monte e lo stesso castello normanno svevo di Bari sul cui futuro pende la spada di Damocle del personale di custodia. Insufficiente, secondo la denuncia della Cgil, al punto da mettere in discussione la sua regolare apertura al pubblico. Ma tant'è. Il nodo della carenza di personale non è un problema barese ma italiano e dunque anche pugliese. Valgano per tutti i casi di Canne della Battaglia, sito archeologico aperto appena tre giorni la settimana, come del Marta, il museo archeologico di Taranto dove le aperture sono contingentate un piano per volta.

E se resta in piedi, infine, il giallo del rogo della villa romana di Faragola, ad Ascoli Satriano, per il quale sono ancora in corso le indagini è sul tavolo anche il problema del reperimento delle risorse per il recupero e la valorizzazione del sito.

(a.d.g.)




news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news