LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Chiaromonte - Riapre la chiesa di San Tommaso
Maria Paola Vergallito
La Gazzetta del Mezzogiorno, Basilicata, 08/08/2005

Chiaromonte è in festa per la riapertura al culto della chiesa di S. Tommaso Apostolo, situata a circa 800 metri di altezza, su di un promontorio posto al centro delle valli del Sinni e del Serrapotamo, in un luogo che è stato il cuore religioso e civile del paese lucano, quando l'antico borgo era ancora abbondantemente abitato. L'importanza dell'inaugurazione, che avverrà oggi alle 18 e alla quale parteciperà il vescovo di Tursi-Lagonegro Mons. Francesco Nolè, è dimostrata dalle notizie che attestano l'ineguagliabile valore che è stato nascosto al di là di una porta chiusa per oltre trent'anni. La storia, infatti, racconta che la chiesa, un tempo parte integrale dell'antico castello, è legata alle vicende della famiglia dei Principi Sanseverino, dai quali era stata costruita intorno al 1226. Nel 1723 fu eretta a Rettoria parrocchiale con un proprio territorio e a Fonte Battesimale. Da una lettera del Soprintendente, datata 1831, si apprende che «nella Chiesa di S. Tommaso esisteva una Congregazione detta di Gesù che non aveva rendita o stabilimento di sorta e si reggeva con le elemosine». L'architettura dell'edificio è molto semplice e si presenta con una navata centrale, in fondo alla quale si trova l'arco maestro, che delinea il presbiterio dove è collocato l'altare maggiore. Lungo le due pareti si trovano ben cinque cappelle, che donano vivacità alla navata grazie alla presenza di archi slanciati e ben rifiniti. La Chiesa è anche lo scrigno di un prezioso patrimonio artistico: sculture lignee, tele di altissimo valore, un'importante fonte battesimale e vari manufatti d'argento. Meraviglioso è l'altare maggiore, proveniente dal Monastero del Sagittario situato a pochi chilometri da Chiaromonte. La chiusura della chiesa, avvenuta nel 1975, era stata causata sia da motivi legati alla pericolosità della struttura, sia dalla mancanza di un sacerdote che si occupasse dell'edificio sia materialmente che spiritualmente. Il restauro è stato curato dalla Soprindentenza ai Beni Ambientali e Architettonici della Basilicata, che, mediante un finanziamento statale, ha provveduto al recupero funzionale dell'intera struttura; è stato merito, invece, della Soprindentenza ai Beni Culturali e Artistici di Matera, il restauro di una crocifisso ligneo di probabile fattura napoletana e di due dipinti a olio su tela collocati nel presbiterio.
08/08/2005




news

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

Archivio news