LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Musei, la "superfondazione" divide i sindacati
DIEGO LONGHIN
24 settembre 2017 LA REPUBBLICA



C' CHI VUOLE RIMANERE CON LA REGIONE E CHI SPERA INVECE IN RICADUTE POSTIVE SULL'OCCUPAZIONE



IN questi due anni di idee ne abbiamo sentite tante, ma non siamo mai entrati nei dettagli e soprattutto non abbiamo mai visto studi. Parola di Marco Musso, Rsu Cisl degli addetti del Museo Regionale di Scienze Naturali che ha chiuso i battenti nell'agosto del 2013, quando scoppiarono nel sotterraneo delle bombole di gas del sistema antincendio. Un complesso che dovrebbe riaprire i battenti nel 2019, ma che nei piani della Regione dovrebbe entrare all'interno della Fondazione Torino Musei. L'ingresso cambierebbe gli assetti della fondazione, dando pi peso alla Regione, e prefigurerebbe la possibilit di costruire un ente di respiro regionale. Una soluzione che la sindaca Chiara Appendino, il presidente Sergio Chiamparino e i loro assessori alla cultura, Francesca Leon e Antonella Parigi, hanno tratteggiato durante l'ultimo consiglio direttivo della Fondazione guidata da Maurizio Cibrario.

L'ultima volta che abbiamo incontrato gli assessori Parigi, Reschigna e Ferrari, ci hanno ipotizzato l'ingresso di un socio privato nella Fondazione che avrebbe gestito il museo - racconta Musso della Cisl - ora invece si tornati all'ipotesi del 2015, un ente all'interno della Fondazione Musei di Torino, cosa che nel 2015 non sembrava convincere proprio la stessa fondazione. Chiederemo di nuovo un incontro con la Regione Piemonte, di cui il Museo di Scienze naturali un settore, sperando che siano chiari nello spiegarci il percoso, senza sotterfugi.

Al Museo sono rimaste 18 persone: dal 2013 la struttura organizzativa si ridotta all'osso. L'attivit del museo oggi itinerante: le collezioni vengono portate fuori a pezzi, per l'attivit didattica nelle scuole. Siamo preoccupati da queste ipotesi, non comprendiamo perch non si possa continuare a gestire il Museo come soggetto pubblico dipendente dalla Regione e sfruttare l'interesse dei privati, pi volte rappresentati dalla stessa Regione, come sponsorizzazioni o progetti ad hoc.

Nella Fondazione Musei c' molta cautela da parte dei rappresentanti dei lavoratori: L'idea di coinvolgere il Museo di Scienze naturali va bene se serve a garantire i posti di lavoro - sottolinea Dante Ajetti della Cgil - Ricorda molto quello che prevedeva l'ex assessore Braccialarghe con la "superfondazione". Carlo Adorno della Uil concorda: All'epoca si parlava del Castello di Rivoli, non del Museo di Scienze Naturali. Una buona idea, in teoria, ma bisogna vedere come si trasforma in pratica. Per ora sospendo il giudizio.




news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news