LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FIRENZE - BIANCONE: Adesso paghino i responsabili
04-08-2005 L'Unit

La lunga giornata dei fiorentini in coda davanti al Nettuno ferito fra incredulit e rabbia
I precedenti
La fontana del Nettuno, dove si eleva la statua del Biancone, ha subito molti danneggiamenti negli ultimi 25 anni,anche se il primo guaio alla Fontana risale allinizio dellOttocento quando una delle statue di bronzo poste alla base del complesso fu asportata e gettata in Arno. Poi un lungo periodo di quiete fino al 1981, quando furono rotte le zampe dei cavalli che trainano il Nettuno. Lanno successivo, per festeggiare la vittoria della nazionale di calcio ai mondiali di Spagna qualcun pens bene di tingere di azzurro la schiena del Biancone. Ancora danni nell86 e nell89 quando a farne le spese furono ancora le zampe dei cavalli. Nel gennaio del 1997, invece, i vandali si accanirono con lorecchio di un cavallo che viene rinvenuto sgretolato nellacqua della vasca. Infine, nel giugno del 1997 viene spezzata la zampa di uno dei cavalli. Non stato solo il Biancone a finire nel mirino dei vandali. Negli ultimi anni il gesto pi sconsiderato fu quello del 9agosto 1998 a Roma, quando tre ragazzi spezzano in due un tritone della fontana del Bernini in piazza Navona. Pochi mesi prima, di notte,era stato staccato un dito ad un putto della stessa fontana.

TUTTI IN FILA e non sono turisti. Lo
capisci da dove cade locchio. La foto
uno sguardo che in un attimo cattura
quel punto dove il marmo pi bianco
del solito. La mano non c pi, caduta.
Ma chi stato?.

Uno dopo laltro, sono centinaia i fiorentini che passano da piazza della Signoria per lasciare un metaforico messaggio alla base della statua. Qualcuno sa com andata, altri non hanno fatto in tempo ad informarsi. Per il passaparola preciso, continuo, arriva negli uffici come nei negozi, nelle case e alla stazione. Solo i turisti non si accorgono di nulla e inesorabili trovano la posa per la foto di gruppo. Rigorosamente da lontano. Non riesco a trovare le parole per quello che successo - diceAndrea, impiegato nei paraggi - se non si riesce a proteggere priorit quali il Biancone di piazza della Signoria, cosa dobbiamo pensare? Capisco lallarme terrorismo, ma non accettabile che nessuno saccorga di un balordo lasciato libero di arrampicarsi sopra un patrimonio simile. I responsabili - conclude Andrea - devono pagare, perch chi permette questo, non ama a sufficienza la citt di Firenze. A controllo della statua stato messo un vigile urbano, le 13.30 sono lora del cambio della guardia e la collega subentrata non pu far altro che spiegare ai curiosi: Stranieri? Macch. Ragazzi del circondario, purtroppo, per la pi classica delle bravate. Alan, italo-americano con alle spalle infarinature di storia dellarte, posa la bici e si mette a osservare incredulo: Chi ha fatto questo?Com possibile?Questa statua davvero sfortunata, non so quante volte gi stata danneggiata. Prima i cavalli, ora il Nettuno. E pensare che viene considerato il pi bel pezzo di marmo di tutta larte Fiorentina. Rompere la mano, eppure, non devessere stato facile, non so davvero cosaltro dire. Pausa pranzo anche perLisa, pi comprensiva ma ugualmente scossa: innegabile che Firenze sia una citt particolarmente difficile da tutelare. Tante sono le opere esposte, mica possiamo sostituirle con delle copie. Un rapido sguardo al danno e si prova ad ipotizzare il recupero: Lamano dovrebbe essere facile da risistemare - conclude Lisa - per la conchiglia che sono preoccupata, pare davvero molto scheggiata. Che dire? Spero solo che abbiano preso i responsabili. Preso, anche se tardi.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news