LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Berlusconi e la villa dei dieci condoni
di Davide Madeddu / Olbia
04-08-2005 L'Unit


Tante le richieste di sanatoria per alcune opere realizzate allinterno di Villa Certosa
Fino ad aprile a Porto Rotondo ha regnato loff limits. Tre mesi fa lispezione dei magistrati

DIECI RICHIESTE DI CONDONO per villa Certosa, la casa per le vacanze sarde del premier. Una vagonata di soldi per chiudere una parentesi e cancellare gli effetti di eventuali abusi compiuti nella reggia, di propriet della societ Idra immobiliare, dove ilpresidente del Consiglio Silvio Berlusconi soggiorna e ama accogliere capi di Stato e amici famosi. Le domande di condono e le richieste di concessione in sanatoria riguardanti alcune opere realizzate all'interno della tenuta del premier sono finite nel fascicolo aperto dal pubblicoministero della procura di Tempio, Giovanni Porqueddu, che gi un anno fa aveva aperto uninchiesta per valutare lesistenza di eventuali abusi edilizi compiuti nellarea diVilla Certosa. Gli atti, inizialmente secretati in virt del segreto di Stato apposto per motivi di sicurezza nazionale e per garantire lincolumit del presidente del Consiglio, sono poi statimessi a disposizione dei magistrati di Tempio Pausania dagli avvocati del premier. A far scoppiare la polemica, un anno fa, la realizzazione di un approdo amare coperto proprio sotto la villa. Struttura risultata poi autorizzata e giustificata con la necessit di dare una via daccesso e di fuga sicure alla struttura di Villa Certosa. Questopera, assieme ad altri lavori e strutture realizzate allinterno dellarea, ha fatto scoppiare la polemica e soprattutto spinto i parlamentari a presentare una serie di interrogazioni mentre le associazioni ambientaliste hanno presentato un esposto alla procura della Repubblica per accertare quanto stesse accadendo nel parco di Villa Certosa. Risultato? Le opere sono state coperte dal segreto di Stato mentre la navigazione nello specchio dacqua antistante la residenza estiva stata interdetta anche ai parlamentari. Il segreto di Stato ha di fatto impedito, circa un anno fa, lingresso del pubblicoministero aVilla Certosa. Limpossibilit di procedere ad unispezione ha spinto la procura della repubblica di Tempio a presentare ricorso alla Corte Costituzionale per un conflitto tra i poteri dello Stato. Il resto cronaca dei mesi scorsi, giusto prima delle elezioni amministrative di maggio, il via libera ministeriale e lingresso dei magistrati e di altri ispettori allinterno del Parco di Villa Certosa. Tra questi anche il funzionario regionale del settore Beni culturali responsabile poi delleventuale via libera alle richieste di condono. Sullesito delle varie richieste presentate su Villa Certosa non c almomento nulla di scontato. Questa anche lopinione allinterno dellassessorato regionale ai Beni Culturali, la struttura regionale che dovrebbe esprimere un parere per leventuale provvedimento di condono assieme al Comunedi Olbia. La regione sarda non ha recepito la norma nazionale del condono - fa sapere Francesco Carboni, parlamentare diessino e autore di numerose interrogazioni proprio suVilla Certosa - e quindi eventuali nullaosta devono passare per la regione. Non comunque tutto. Le polemiche sulla villa che in passato ha ospitato il premier russo Vladimir Putin, quello spagnolo e altri amici del cavaliere non finiscono qui. Questa la riprova e la conferma di due cose - aggiunge ancora Carboni - e cio che le nostre accuse non erano infondate e poi di un uso personale dello Stato da parte del cavaliere . Cio? palese - conclude Carboni -, siamo in un conflitto di interessi permanente, che mette assieme leggi per il condono edilizio con altre come la Salvapreviti e altre ancora, continuando con i diritti per Mediaset. Conflitto di interessi che inizia con villa Certosa ma va molto oltre.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news