LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

REGGIO CALABRIA. “corteo nazionale contro il ponte”
www.ilgiornaledicalabria.it

In corteo contro il Ponte
Il Pdci della Calabria ha aderito alla manifestazione di sabato a Messina



REGGIO CALABRIA. Il Partito dei Comunisti Italiani della Calabria ha aderito al quarto “corteo nazionale contro il ponte” sullo Stretto che, organizzato dalle associazioni che si battono contro la costruzione dell’opera, si svolgerà sabato prossimo a Messina. “Il PdCI, che coerentemente si oppone al ponte anche nell’esercizio del suo ruolo di partito di governo della Regione Calabria - è scritto in una nota - ribadisce e rinnova il suo sostegno politico alle iniziative promosse dalla Rete dei movimenti siciliani e calabresi, la cui fondamentale campagna di sensibilizzazione della popolazione delle due sponde dello Stretto sta ottenendo risultati sempre più incoraggianti, che fanno intendere come l’opposizione al ponte sia ormai la posizione preminente nei due territori e come questa contrarietà sia ormai trasversale rispetto alle forze politiche delle due regioni. Le molteplici e qualificate adesioni alla manifestazione di Messina confermano che la battaglia politica contro la costruzione di quest’ opera inutile e dannosa non è la “lotta ideologica di una sparuta minoranza”, come la propaganda delle lobbie vorrebbe far intendere, ma è la posizione convinta e coerente di un universo sociale e politico articolato che, a partire dall’opposizione a questo ecomostro dagli enormi costi sociali ed economici, chiede che venga programmata una politica di salvaguardia per un territorio unico, che può diventare volano per lo sviluppo ecosostenibile dell’area e la valorizzazione delle tante risorse naturali che essa possiede”. “Le recenti denunce giornalistiche sulla manifesta incompatibilità di alcuni progettisti - prosegue la nota del Pdci - e le inchieste della magistratura che a più riprese continuano a squarciare il velo sulle infiltrazioni delle organizzazioni mafiose, hanno reso ancora più chiari i limiti e le incongruenze di una programmazione in cui emergono il grave atteggiamento del Governo che continua a trattare con disprezzo le giuste rivendicazioni del Comune di Villa San Giovanni e la posizione di sfida dei rappresentanti della Società Stretto di Messina che annunciando l’apertura nei prossimi mesi di nuovi uffici nelle due città pensando in tal modo di colmare il deficit di democrazia che da sempre contraddistingue l’operazione. Tutto ciò è veramente insostenibile, tenuto anche conto che il Governo è rimasto sordo alla proposta di riconvertire le attività della Stretto di Messina, che potrebbe diventare un’ agenzia per la progettazione di opere e di infrastrutture per la salvaguardia e la valorizzazione di un vasto territorio che ancora è privo delle infrastrutture e dei servizi necessari, e i vertici della Società continuano a non chiarire i motivi che hanno portato all’ennesimo rinvio, questa volta ad ottobre, dell’affidamento dei lavori al General Contractor. Incognite e misteri - prosegue il Pdci - che non hanno consigliato al ministro Lunardi di zittire la solita grancassa infernale della propaganda berlusconiana, continuando invece ad annunciare come imminente l’inizio dei lavori”. “Il no alla costruzione del ponte - conclude il Pdci - che è uno dei principali punti programmatici della Giunta Loiero e che è stato ribadito anche con il no che la Regione ha pronunciato contro la variante di Cannitello, sarà gridato con forza anche nella manifestazione di sabato da tutto il movimento di lotta



news

24-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news