LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FANCIULLA DI ANZIO: statua danneggiata per il maltempo durante la mostra al Colosseo
di CINZIA TRALICCI
04-AGO-2005 Il tempo cronaca Roma

IN UN comunicato la notizia. I mutamenti climatici non risparmiano il Colosseo e la mostra «II Rito Segreto».

«Ieri mattina alle 7 circa - dice il soprintendente ai beni archeologici Angelo Bottini - nel corso di un violento nubifragio, all'interno del Colosseo, precisamente all'inizio della mostra per cause legate all'eccezionale evento atmosferico, si è inclinata un'esedra che, nella caduta ha travolto, "La fanciulla di Anzio" e i due rilievi che l'affiancavano. Subito i nostri restauratori si sono messi all'opera per recuperare i frammenti e portare vie le opere danneggiate». Evento eccezionale dice il soprintendente. I tecnici confermano l'ipotesi nel pomeriggio aggiungendo che è stato sicuramente il vento, una specie di tromba d'aria, a provocare l'incidente. Vento e pioggia che hanno danneggiato la statua e i due rilievi «l'Oreste a Delfi», rispettivamente provenienti dal museo di Napoli e dagli Scavi di Ostia Antica.

La pioggia ha allagato anche il Colosseo. Una pioggia torrenziale che rinfresca e spaventa per le conseguenze e fa sobbalzare di stupore anche la dottoressa Cristina Acidini, direttrice dell'Opificio delle Piete Dure di Firenze, alle prese sempre ieri, col danneggiamento della statua di Nettuno in piazza della Signoria. Giornata difficile per i monumenti nel Belpaese. Ma il peggio potrebbe venire proprio dal cielo, se dovessero avere ragione le teorie più catastrofiste con l'accentuarsi di fenomeni estranei al clima temperato dello stivale. Calamità naturali alle quali non siamo abituati. «Come non lo sono i nostri monumenti - spiega la dottoressa Cristina Acidini - I mutamenti climatici accelerano i processi di invecchiamento naturale dei materiali, già alle prese con l'inquinamento, e la qualità estrema dei fenomeni rende tutto più velocemente pericoloso nel valicare la soglia di resistenza. Occorrerebbe investire risorse enormi per andare a vedere come stanno le cose».
Intanto la mostra al Colosseo resterà chiusa due giorni per attivare miglioramenti nella sicurezza legata a particolari eventi atmosferici, poi riprenderà fino alla sua naturale conclusione prevista il 9 gennaio 2006. Quanto alle opere danneggiate dal vento, «la statua della fanciulla di Anzio -aggiunge il soprintendente Bottini - potrà essere restaurata in tempi non lunghi. A danneggiarsi è stato il piatto delle offerte che si è frantumato in pezzi che possono essere ricomposti. La statua è caduta sul davanti e il piatto ha protetto la testa e il resto del corpo che sono rimasti fortunatamente intatti».



news

24-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news