LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Sos stadio Flaminio la Getty Foundation stanzia 180mila euro per il piano di restauro
LAURA MARI MATTEO PINCI
02 agosto 2017 LA REPUBBLICA




ABBANDONATO da ormai tre anni, nascosto dalle sterpaglie e rovinato da ruggine e dall'incuria, l'impianto dell'archistar potrebbe presto tornare alla luce. La Getty Foundation ha assegnato un finanziamento di 180mila euro per lo stadio Flaminio. Una cifra che certo non baster a ristrutturare e dare nuova vita all'impianto progettato nel 57 da Pier Luigi Nervi e dal figlio Alberto, ma che servir a sviluppare un piano per la conservazione della struttura. Da settembre gli esperti del dipartimento di Ingegneria strutturale e geotecnica dell'universit La Sapienza (coordinati da Francesco Romeo), la Pln Project e Do.Co.Mo.Mo Italia, in accordo con il Campidoglio, effettueranno i primi sopralluoghi per redigere, entro un anno, un piano che indichi le linee guide per una futura ristrutturazione del Flaminio.

Inaugurato nel 1959 e realizzato per le Olimpiadi del '60, lo stadio un esempio di eccellenza architettonica e ingegneristica e, sebbene nel 2005 sia stato dichiarato "opera di eccellenza" dal ministero dei Beni culturali, non sottoposto a vincolo in quanto si tratta di un'opera pubblica realizzata meno di settant'anni fa.

Nel maggio 2014 il Coni ha smesso di pagare le utenze per la manutenzione, restituendo la gestione al Comune. Da quell'anno lo stadio Flaminio versa in uno stato di totale abbandono. Un degrado che potrebbe essere superato grazie al finanziamento della Getty Foundation, che consentir di coinvolgere anche un comitato scientifico formato da esperti in progettazione di stadi, luminari del cemento armato e architetti internazionali. La stesura di un piano di conservazione per il Flaminio ci aiuter a porre le basi per la sua tutela spiega Marco Nervi, presidente di Pln Project. Con i fondi concessi alla Sapienza e la cooperazione del Comune prosegue Nervi - potremo stilare un pianoche consenta di tramandare questo capolavoro del moderno alle future generazioni senza prescindere dalle sue caratteristiche storiche e architettoniche . Una volta che il report sar consegnato al Campidoglio bisogner per trovare i fondi per la ristrutturazione dell'impianto e la riqualificazione dell'area. Investimenti di decine di milioni di euro che il Campidoglio potrebbe cercare anche all'estero attraverso il coinvolgimento di fondazioni o sponsor privati. Abbiamo fatto un primo passo per restituire lo stadio Flaminio ai cittadini. Vogliamo che lo sport possa rivivere dentro questa struttura ha dichiarato la sindaca 5 Stelle, Virginia Raggi.

Il team di esperti analizzer anche dossier e piani di recupero sviluppati in questi anni. Nel 2013, ad esempio, uno studio di Risorse per Roma stim il costo della ristrutturazione dello stadio Flaminio attorno ai 16-20 milioni di euro, con costi di gestione pari a 1,5 milioni di euro all'anno.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news