LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Pub a Mergellina la Soprintendenza "Insegna eccessiva"
01 agosto 2017 LA REPUBBLICA



MEGA-PUB ambulante di largo Sermoneta: per la Sopintendenza belle arti davvero eccessivo. Quel furgone ambulante che vende bibite e snack sul lato mare di Mergellina a pochi passi dalla fontana del Sebeto di Fanzago diventato un caso, come raccontato da Repubblica.

Architetti e storici dell'arte di Palazzo Reale non erano allertati; nessuna segnalazione o richiesta di parere da Palazzo San Giacomo. E in questo caso, niente era approdato sulle scrivanie di piazza Plebiscito. Le licenze: tutte in ordine. Anche se il soprintendente osserva che l'insegna quella che non va. E in effetti, se spostata dal contesto che tutti conosciamo, ci si potrebbe trovare tranquillamente in Arizona.

Il soprintendente Luciano Garella interpellato il funzionario di zona della soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio di Napoli, ha scoperto che il Comune non ha inviato per il parere la richiesta di permesso a occupare il suolo pubblico con un colosso che vende panini modello Las Vegas, dotato di un'insegna che non pu passare inosservata.

Pi tardi, quando ormai la storia raccontata da Repubblica fa il giro della rete e le fotografie dell'invadente locale spopolano sul web, raccogliendo commenti tutt'altro che entusiasti, anche l'assessore al Commercio Enrico Panini si accorge che qualcosa non passato per gli uffici competenti: Il chiosco ha una concessione per 13 metri quadri, quello che abusiva l'insegna. Quindi ho trasmesso la notizia e stasera ( ieri, ndr) gli verr contestata la violazione e un eventuale spostamento di qualche metro se c' stato . Ha dato perci subito incarico alla polizia municipale di verificare se tutto in ordine, come dichiarato dal gestore del punto ristoro "Gianni Pub", che con la sua tettoia fuori misura ha ostruito persino la vista del mare di Mergellina.

Pi che evidente che occorre una regolamentazione da rispettare e far rispettare. Commercianti, gestori di locali, baretti e altri luoghi aperti al pubblico si regolano a orecchio, poi si rivolgono agli uffici comunali. Non sempre confortati da un parere degli esperti. Da quando soprintendente a Napoli Luciano Garella parla di un cambiamento necessario nella questione arredi urbani, del rispetto del piano colore, dell'annoso problema delle occupazioni di suolo. Queste ultime, specie nel settore movida, vengono continuamente contestate dai residenti perch troppo liberamente interpretate. Domani il Comune presenter l'accordo stretto con l'universit Federico II e la Confcommercio per rivedere e integrare il regolamento esistente su occupazione di suolo pubblico e arredo urbano. Finora stato sempre attuato in qualche modo in seconda battuta - spiega il soprintendente - ora bene che torni ad avere la giusta importanza, con l'ausilio dell'ateneo dove ci sono le competenze per affrontare la problematica nel modo giusto. Il Comune convinto che si tratti di una giusta causa e i commercianti sono d'accordo con noi. Ci sar l'assessore Panini e il collega Mario Rosario Losasso del dipartimento di Architettura della Federico II. Parteciper alla riunione per ragioni di opportunit.

(stella cervasio)



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news