LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FIRENZE: Maggio, uno spiraglio per la successione
MAURO BONCIANI
03 agosto 2005 Il Giornale della Toscana




Incontro fra il sindaco Domenici e il coordinatore azzurro Verdini sul dopo Fan Straten

Si terrà domani, come annunciato, il consiglio di amministrazione della Fondazione del Maggio chiamato a decidere sul nuovo sovrintendente.

Dopo le divisioni interne al Cda della scorsa settimana e le lettere inviate a Buttìglione - il ministro ha invitato tutti a individuare una soluzione a Firenze - Domenici ha già affermato che il nome del nuovo sovrintendente porrebbe arrivare «fuori dalla rosa dei cinque» su cui il cda si era spaccato (intanto Mauro Meli ha scelto il «Regio» di Parma).

E in previsione della riunione, ieri in Palazzo Vecchio il sindaco ha incontrato i vertici di Forza Italia. - È stato un incontro «lungo e (istruttivo».
Domenici, il coordinatore regionale azzurro Denis Verdini, il capogruppo di Fi in Palazzo Vecchio Paolo Amato e il diessino Dario Nardella, presidente della commissione cultura, hanno anche saltato il pranzo per il prolungarsi del vertice, promosso per confrontarsi - in spirito bipartisan - su una vicenda importante per la città.

Domenici è arrivato in Palazzo Vecchio dopo la firma del protocollo sull'inceneritore tenutasi a Sesto e il faccia a faccia è durato fino oltre le 15. Argomenti trattati, la situazione del Maggio, la necessità di rilanciare la Fondazione, aggiustare i conti e rivederne la struttura da parte di chiunque arriverà al posto di Giorgio van Straten, ma anche il ruolo e le competenze del sovrintendente.

Al termine dell'incontro Domenici, che è presidente della Fondazione e che dopo il Cda conclusosi la scorsa settimana con un nulla aveva chiamato in causa il ministro Buttiglione, non ha rilasciato dichiarazioni ed è partito per il luogo dove trascorre le vacanze con la famiglia (tornerà in città solo giovedì pomeriggio, per il cda).

L'onorevole Denis Verdini, coordinatore regionale azzurro, commenta così il colloquio (il secondo in ordine di tempo dopo quello con all'ordine del giorno la promozione di una legge per finanziare il polo musicale fiorentino e le celebrazioni galileiane): «Abbiamo valutato la necessità di questo incontro vista la situazione che si era creata intorno al Maggio Musicale. È stato un incontro interlocutorio, ma sereno e positivo. Non è stata assunta alcuna decisione, in quanto le decisioni spettano al consiglio dì amministrazione, ma ci siamo chiariti su molte cose nella speranza di poter procedere speditamente nell'interesse della città e del Maggio che è un patrimonio culturale da salvaguardare». «Incontro positivo, ma interlocutorio - ribadisce Paolo Amato - tra parti politiche, con spirito di servizio, nessun imlnus o sovrapposizione al Cda che è l'organo che prenderà le decisioni. Ho apprezzato la disponibilità a discutere tutto, dal sovrintendente, alla govemance, dalle competenze e dal ruolo per rilanciare il Maggio, alle soluzioni. Fermo restando - conclude Amatole naturali diversità di opinioni su alcuni punti».



news

24-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news