LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SCOPERTE: La piroga dell'et della pietra
di DANILO MAESTOSI
02-AGO-2005 Messaggero Cronaca di Roma


Portata alla luce un'imbarcazione di ottomila anni fa: era nei fondali del lago di Bracciano


II lago di Bracciano ci restituisce un altro tesoro archeologico: una piroga di ottomila anni fa, spezzata in due tronconi ma preservata quasi intatta dalla coltre di limo che la ricopriva. La scoperta stata compiuta qualche giorno fa dalla squadra di ricercatori subacquei guidata dalla direttrice del museo Pigorini Maria Antonietta Fugazzola, nel corso della ciclica campagna estiva di scavi iniziata oltre quindici anni fa che sta scandagliando l'area del villaggio neolitico riemerso in localit la Marmotta alla periferia durante i lavori per la posa d'un acquedotto.
La barca recuperata a una profondit di circa 10 metri e portata a riva lunga circa dieci metri e larga oltre un metro. Poco pi piccola della canoa identica trovata sul posto sei anni fa e ora esposta nell'atrio del museo Pigorini. Entrambe capaci di portare almeno una dozzina di persone e di reggere anche il mare aperto. Anche questa come l'altra stata ricavata dal tronco di una grossa quercia, la prua rastremata per renderla pi manovrabile. Ma stata abbandonata prima di essere completata. Un particolare che aumenta il valore del rinvenimento - spiega la dottoressa Fugazzola - perch ci consente di approfondire le tecniche di lavorazione di questa comunit che per oltre mezzo millennio dal 5800 a.C. ha abitato questo sito, uno dei centri pi importanti e pi avanzati di quella diffusa cultura dell'et della pietra che la culla delle civilt del Mediterraneo. Attorno abbiamo trovato e stiamo continuando a trovare, asce, raschiatoi e altri strumenti che testimoniano la storia e la tecnologia del cantiere.
Conservata in una speciale vasca, e trattata con una soluzione di cera liquida a dosi
sempre pi forti per mantenere e preservare il legno, tra un paio d'anni la piroga sar esposta in un grande laboratorio che il comune di Anguillara ha attrezzato nei pressi della stazione. E accanto saranno messi in mostra altri materiali che raccontano la straordinaria storia del villaggio La Marmotta. Come la preziosa statuina di pietra verde, rinvenuta sotto il focolare di una capanna, probabilmente adibita a santuario: una divinit materna, scolpita con tutti gli attributi della fertilit. Le schegge di os-sidiana e di altre pietre preziose, che proiettano
questo villaggio lacustre al centro di una rete di scambi e commerci, che toccava luoghi lontanissimi come le isole Eolie e la zona delle Alpi. I resti di cibi, sementi, frutti selvatici, conservati dallo strato di fango: farro, orzo, frumento, lenticchie, piselli, more, fichi, ciliegie. Gli scheletri di cacciagione e animali domestici e da allevamento.



news

23-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 23 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

Archivio news