LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Riqualificazione pi vicina per i centri storici minori
29-07-2005 Il sole 24 ore




ROMA ■ Promuovere la riqualificazione di porzioni dei centri storici individuate dai comuni, attraverso il coinvolgimento dei privati, con il concorso di un fondo statale di 75 milioni di euro destinato alla realizzazione di opere pubbliche in quelle stesse zone.
questa la finalit del disegno di legge per il recupero dei centri storici dei comuni di dimensioni medie e piccole che, dopo aver ottenuto nei giorni scorsi il via libera dalla Camera, sar esaminato al Senato, dalla Settima (Beni culturali) e
dalla Tredicesima commissione (Lavori pubblici), subito dopo la pausa estiva per l'approvazione definitiva. Nel merito, viene istituito un fondo nazionale che per ciascuno degli anni 2005, 2006 e 2007 avr una dotazione di 25 milio-
ni di euro. La somma verr destinata alla realizzazione di opere pubbliche (o di interesse pubblico) all'interno dei centri storici, come la manutenzione straordinaria dei beni pubblici, il miglioramento dei servizi urbani, gli interventi di consolidamento statico e antisismico degli edifici storici. A regime, dal 2008, il fondo sar rifinanziato individuando meccanismi pluriennali di spesa. Saranno i comuni ad individuare all'interno del perimetro dei centri storici e negli insediamenti urbanistici, zone di particolare pregio dal punto di vista della tutela dei beni architettonici e culturali, dove
realizzare gli interventi integrati. Sono escluse dal provvedimento le aree metropolitane, mentre un terzo dei finanziamenti riservato a riqualificazioni da realizzare in Comuni fino a 5mila abitanti. Per questi piccoli comuni, con un decreto del ministro delle Infrastnitture, di concerto con il ministro per i Beni culturali (da emanare entro 3 mesi dall'entrata in vigore della legge), sono individuati gli insediamenti ai quali assegnare il marchio di "borghi antichi" d'Italia.
I privati, dal canto loro, si ritiene saranno incentivati ad intervenire potendo anche contare sulla detrazione fiscale del 36% sulle ristrutturazioni edilizie e sull'aliquota Iva ridotta al 10% per interventi di manutenzione.
L'obiettivo del fondo statale quello di agire da moltiplicatore di risorse spiega il primo firmatario del Ddl, Tino Iannuzzi (Margherita) favorendo il coinvolgimento dei privati. Grazie ai vantaggi legati alla riqualificazione dell'area compiuta con investimenti pubblici, infatti, siamo convinti che i privati saranno spinti a ristrutturare gli immobili potendo gi beneficiare degli incentivi fiscali.
II disegno di legge che passa all'esame del Senato unifica i Ddl presentati in precedenza da Margherita, Ds e An. Abbiamo dato una risposta legislativa al tema della riqualificazione dei centri storici aggiunge Iannuzzi attraverso uno strumento innovativo, quale l'intervento integrato pubblico-privato.
G.POG.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news