LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Sgarbi in visita alla cattedrale di Noto «Seguirò più da vicino la ricostruzione»
Vincenzo Rosana
Giornale di Sicilia Siracusa, 1 agosto 2005

NOTO, (vr) «La Cattedrale vista da quassù è tutt'altra cosa». Vittorio Sgarbi, parlamentare e critico d'arte, volge il suo sguardo a destra e sinistra. Ammira il tetto in tegole che da mesi oramai copre l'intero edificio, poi si ferma proprio sulla sommità dell'edificio in ricostruzione, e indirizza la sua attenzione ai resti di quel moncone di cupola, per anni simbolo del crollo e della ricostruzione, che da qualche giorno non c'è più.
«È stato eliminato per ragioni di sicurezza. Ora tutto è pronto per la ricostruzione della nuova cupola», è la risposta del tecnico che lo accompagna, l'architetto Salvatore Tringali, artefice, insieme all'ingegnere Roberto De Benedictis, della ricostruzione.
«Sono a Noto per vedere da vicino quanto di buono è stato fatto in questi ultimi mesi», ha detto Sgarbi. Il suo è stato quasi un blitz; è arrivato poco prima di mezzogiorno in città, e subito si è messo in contatto con l'architetto Tringali per entrare nel grande cantiere. «Sin dai giorni immediatamente successivi al crollo della Cattedrale - ha detto Sgarbi - ho sempre guardato con grande attenzione alla ricostruzione. Oggi, che siamo nella fase conclusiva del restauro e rimangono solo da realizzare le finiture - ha detto - fase che io considero rilevante, voglio seguire più da vicino le scelte che verranno operate».
Uno sguardo attento, seppur veloce, all'intero panorama barocco, e poi si lascia andare ad una delle sue solite inossidabili battute: «Bisogna vigilare con scrupolo, proprio per evitare che vengano fatte scelte scellerate proposte, magari, da persone incapaci. I monumenti non vanno adattati a loro piacere. Da quanto visto posso dire che si tratta di un edifìcio, forse l'unico, che migliora col restauro. La Cattedrale, o forse l'idea di Cattedrale è del Settecento, la costruzione, quella vera, è dei nostri giorni. E si deve ai direttori dei lavori che hanno saputo intervenire con materiali congrui. All'epoca della costruzione si è molto speculato. I pilastri, punto focale dell'attuale intervento, all'epoca della costruzione - ha aggiunto Sgarbi -furono realizzati con materiali di modesta fattura». Cattedrale completata nel 2006? Durante l'ultimo incontro di monitoraggio la ditta appaltatrice ha avanzato l'ipotesi di uno slittamento rispetto alla data del 31 marzo. Ma ha precisato che esistono i margini per recuperare il ritardo.



news

23-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 23 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news