LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Foro Buonaparte. La guerra dei chioschi
Paola DAmico
Corriere della Sera 26/6/2017

Percorso in salita per i nuovi chioschi del food. Contro linstallazione prevista per Foro Buonaparte, in particolare, i residenti hanno presentato un ricorso al Tar. Linstallazione, infatti, non avrebbe le carte in regola: manca il permesso di costruzione (obbligatorio secondo il nuovo regolamento edilizio), interferisce con il cannocchiale prospettico di un ambito di interesse monumentale, e soprattutto lassegnazione dello spazio, datata 8 maggio 2015, sarebbe decaduta in quanto lassegnatario non ha posizionato la struttura nel termine di 180 giorni previsto dal bando.

Se in Foro Buonaparte per il momento stato solo delimitato il perimetro dellintervento e realizzati i collegamenti con fognatura, luce e acqua, in corso Sempione un chiosco gemello (concessione di 12 anni) gi stato installato. Ma misteriosamente rimasto chiuso sinora fa notare Franco Spirito, del comitato Arco della Pace . E le pareti sono gi tutte imbrattate di graffiti come lo stesso Arco. Tornando in Foro Buonaparte, va segnalato che quando fu chiamato a dare il parere sul progetto di restyling di piazza Castello-Ricasoli-Foro Buonaparte, il Municipio 1 aveva ribadito la propria contrariet ad inserire nuove installazioni (includendo chioschi ed edicole tra queste).

Il comitato Castello-Buonaparte-Cairoli, che sera attivato con una raccolta di firme, ha fatto accesso agli atti. E qui la scoperta che anche Atm aveva sollevato diverse perplessit circa linstallazione del chiosco e aveva chiesto la verifica di eventuali interferenze. Il chiosco, infatti, dovrebbe essere posato a pochi metri dallingresso della sede aziendale. Atm sia nel 2015, sia lanno successivo, aveva scritto al Comune sottolineando che quella collocazione era irrealizzabile per ragioni di sicurezza, motivate dalla sorveglianza e dalla protezione di un sito sensibile come la sede di Atm oltre ad essere fonte di interferenza e potenziale pericolo. Tale segnalazione allarmante si legge nel ricorso avrebbe giustificato quanto meno un supplemento di istruttoria e invece non ha sortito alcun effetto.

Nelle venti pagine di ricorso sono molte di pi le irregolarit sollevate: a cominciare dallomessa valutazione delle interferenze alla viabilit. Il chiosco del food occuperebbe un ampio spazio del marciapiedi in contrasto con il regolamento comunale per la disciplina del commercio su aree pubbliche che impone in presenza di fermate autofilotramviarie che il corridoio per lo scorrimento pedonale non debba avere una larghezza inferiore ai tre metri.

I chioschi dovevano essere pronti per Expo. La delibera di giunta risale alla fine del 2014. La pratica s insabbiata nella burocrazia. E ora pare che a mancare siano anche i pareri della Soprintendenza sulle singole installazioni. Di parere ce n uno, sul progetto generale, vincolato al rispetto di condizioni che non sono ancora state considerate.



news

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

20-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

Archivio news