LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Divo Nerone e disagi, dopo le proteste delle suore scatta la denuncia penale
di Rinaldo Frignani
Corriere della Sera 23 giugno 2017 | 06:52




Le rimostranze accorate e preoccupate di suor Rosalba e delle sue consorelle della comunit religiosa della Fraternit monastica di Gerusalemme hanno portato adesso a una denuncia penale contro Divo Nerone. Gli organizzatori del musical al colle Palatino, chiuso dal Comune da qualche giorno per mancanza di autorizzazioni, sono infatti indagati per disturbo della quiete pubblica in seguito alla denuncia presentata dalla madre superiora del convento accanto al quale quattro mesi fa sono cominciati i lavori per montare il discusso mega palco di Vigna Barberini, con vista sui Fori e sul Colosseo, finito al centro delle polemiche.

Un altro passo che segue i verbali redatti dai vigili urbani del I Gruppo dopo la scoperta che lOpera Rock non ha mai avuto una licenza in deroga per limpatto acustico, necessaria per poter proseguire gli show, oltre ad aver debuttato nonostante diciotto irregolarit in materia di sicurezza.Suor Rosalba si cos presentata al comando generale della polizia municipale dove ha sporto la denuncia davanti al vice comandante generale Antonio Di Maggio, spiegando anche che allinizio dei lavori le suore erano state rassicurate sul fatto che il musical non si sarebbe tenuto tutte le sere e che non avrebbero avuto particolari disagi.

Ma dai primi di giugno hanno scoperto che non era proprio cos e che anzi limpatto degli impianti musicali rischiava di provocare gravi danni al convento e agli affreschi, tanto pi che come avevano sottolineato in un primo momento proprio le religiose in un esposto contro Divo Nerone i decibel sparati in occasione degli spettacoli erano tre volte superiori ai limiti di legge.



Cos, dopo le contestazioni amministrative delle settimane scorse (per la violazione degli articoli 68 e 80 del Testo unico leggi di pubblica sicurezza), allindomani della rocambolesca anteprima con 3mila spettatori, molti dei quali vip, cominciata con due ore di ritardo fra le proteste di alcuni proprio perch dalle forze dellordine era stato ripetuto agli organizzatori dello spettacolo che non cerano le autorizzazioni necessarie in materia di sicurezza (oltre al no della Commissione comunale di vigilanza locali pubblico spettacolo), adesso si passa al codice penale, complicando ulteriormente lo scenario.

I vigili urbani hanno subito trasmesso la denuncia della madre superiora alla procura della Repubblica. Sempre in procura, qualche giorno fa, arrivata anche la relazione degli agenti del I gruppo sullintera, complicata vicenda. Tra i documenti inviati c anche la ricostruzione di quanto accaduto fra il 6 e il 7 giugno scorsi, con le due riunioni della Commissione di vigilanza nelle quali Divo Nerone ha ricevuto prima il divieto di alzare il sipario per lanteprima poi andata in scena per motivi di ordine pubblico disposti dalla Questura, visto il caos che si era scatenato quella sera poi invece lautorizzazione a proseguire nelle repliche nonostante la mancanza della licenza.



news

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

25-03-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 marzo 2019

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

Archivio news