LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Giro di vite sui reati contro i beni culturali
P.Mac.
Sole24ore, 23/06/2017

Via libera della Camera al disegno di legge sui delitti contro il patrimonio culturale. Il testo dopo l’ok dell’aula, con 226 sì, 37 no e 97 astenuti, passa ora al Senato. Il nuovo testo del Ddl è composto da sei articoli che armonizzano le sanzioni penali ora “divise” tra il Codice penale e quello dei beni culturali, introducono nuovi reati, innalzano le pene vigenti per dare una tutela differenziata e preminente al patrimonio culturale e paesaggistico rispetto alla proprietà privata e, infine introducono delle aggravanti quando oggetto di un reato comune sono dei beni culturali.

Le fattispecie di reato previste, sempre in relazione ai beni culturali, sono: furto, appropriazione indebita, ricettazione, riciclaggio, illecita detenzione, violazioni in materia di alienazioni, uscita o esportazione illecite, danneggiamento, deturpamento, imbrattamento e uso illecito (questa volta anche paesaggistici), devastazione e saccheggio, contraffazione, attività organizzate per il traffico illecito.

Il furto di beni culturali, ad esempio, è punito con la reclusione da 2 a 8 anni, significativamente più elevata rispetto al furto: una pena che lievita fino a 12 anni in caso di aggravanti. Carcere da 1 a 5 anni per chi imbratta, danneggia o deturpa e fino a 8 anni in caso di traffico organizzato illecito. L’aumento delle pene oltre all’effetto deterrente consente anche di far scattare l’arresto in flagranza, il processo per direttissima o le intercettazioni telefoniche. Tra le misure introdotte la confisca penale obbligatoria e prevista una pena per le dichiarazioni mendaci in sede di esportazione dei beni culturali.

La norma modifica anche il decreto legislativo 231 del 2001 prevedendo la responsabilità delle persone giuridiche se i delitti contro il patrimonio vengono commessi da determinati soggetti nel loro interesse o a loro vantaggio. In tal caso viene integrato il catalogo dei reati per i quali è prevista la responsabilità amministrativa dell’ente. Soddisfatta, la presidente della Commissione giustizia della Camera Donatella Ferranti, per l’ok a uno strumento contro «la predazione di beni artistici o archeologici fonte di finanziamento del terrorismo e della criminalità transnazionale».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news