LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Corsini: Petruzzelli, meglio fermarsi e rivedere il progetto
Rosanna Lampugnani
Corriere del Mezzogiorno Bari, 31 luglio 2005

L'uomo che cur la rinascita alla Fenice di Venezia: Attenti alle varianti in corso d'opera. Sono pronto a dare una mano anche gratis

ROMAII sottosegretario Nicola Borio ha detto l'altro giorno: il progetto per ricostruire il teatro Petruzzelli non si tocca. Poi, secondo necessit, si potr modificare in corso d'opera. Ma proprio per questo, perch si interviene con correzioni e aggiustamenti a lavori iniziati, che i prezzi crescono a dismisura rispetto ai preventivi. Un esempio? La Scala di Milano costata, a opera finita, quasi il 60% in pi. Un metodo - quello della variante in corso d'opera -peraltro non proprio lecito, ma che prassi corrnte nei lavori pubblici. In questa categoria ricade anche il Petruzzelli, dato che il settore pubblico (Stato, Regione, Provincia e Comune) che pagher i lavori di ricostruzione, nonostante la propriet sia della famiglia Messeni Nemagna. L'iter che si innescato dopo il vertice di gioved tra il sottosegretario ai Beni culturali e i vertici istituzionali pugliesi dunque un percorso da seguire con molta attenzione: sono molti i soldi in ballo (per ora la cifra prevista di 16 milioni e mezzo a carico dei tre enti territoriali e di 4 e mezzo a carico dello Stato, pronto per a raddoppiare l'importo); sono tanti i soggetti che volentieri assumerebbero l'incarico di eseguire i lavori; e sono anche tanti i dubbi circa la validit di un progetto redatto nel
2000 dalla soprintendenza ai Beni culturali, con un'ottica da soprintendenza, cio architettonica, forse non adeguata alla complessit di una struttura teatrale. Comunque il Petruzzelli pu contare su due precedenti importanti: la Scala e la Fenice. E' soprattutto il teatro veneziano il punto di riferimento, perch come il Petruzzelli stato distrutto da un incendio. Solo la Fenice risorta dalle sue ceneri in soli sette anni. Distrutto nel 96 stato reinaugurato nel 2003. Ma il via ai lavori di ricostruzione, dopo una serie di vicende e di intoppi burocratici, fu dato solo due anni prima, nel 2001 e il miracolo ha un nome e cognome: Marco Corsini, avvocato dello Stato, ex direttore dell' ufficio legislativo del ministero dei Lavori pubblici (oggi delle Infrastrutture), un esperto delle procedure, chiamato a Venezia dal sindaco Costa. E Corsini il miracolo veneziano lo fece gratis. Pronto a ripetersi anche a Bari, se lo si vorr: Voglio dare una mano al Petruzzelli, anche gratis, perch la mia una missione, confida l'avvocato. H quale, pur se defilato, l'altro pomeriggio ha partecipato all'incontro tra Bono, Vendola, Divella ed Emiliano su invito del capo deli-officio legislativo del
ministero.
Corsini, ovviamente, non interferisce con la vicenda barese, ma ha gi messo a disposizione del ministero e dei soggetti istituzionali pugliesi il know-how dell'esperienza veneziana. Che - ricorda con orgoglio - si chiusa quasi due anni fa con il rispetto esatto dei tempi previsti e con un aumento dei costi del 18%, cifra molto al di sotto della media italiana, causato dal rigore scelto per la riproposizione degli stucchi e d elle dorature del teatro costruito nel 700 e gi una volta ricostruito nel secolo successivo dopo la distruzione causata da un altro incendio.
Insomma, per il futuro del Petruzzelli, per la citt di Bari e per la comunit regionale le prossime
settimane saranno decisive: bisogner sceglie i due consulenti che guideranno la ricostruzione del teatro, dopo l'allontanamento del soprintendente Gianmarco Iacobitti. E i due esperti - toccher a Regione, Provincia e Comune, insieme nella Fondazione Petruzzelli, indicare i nomi - dovranno leggere il progetto del 2000, dovranno valutare se adeguato alle esigenze di un teatro moderno e se i costi (quando fu redatto si contava ancora in lire) reggono ai rincari di questi anni. Intanto, per, l'Autorit di vigilanza dei lavori pubblici non ha svolto in Parlamento una relazione lusinghiera sul Petruzzelli, nel senso che ne ha denunciato le opacit del progetto redatto dalla soprintendenza pugliese, ne ha evidenziato le criticit. Anche per questo motivo Vendola, Divella ed Emiliano hanno insistito - e ottenuto - di poter visionare il progetto, fino all'altro giorno oggetto misterioso e appannaggio di pochi. E, dunque, la raccomandazione di Corsini di non dare proprio ora un'accelerazione alla vicenda Petruzzelli, perch sarebbe irresponsabile andare verso l'appalto dei lavori in queste condizioni, senza aver messo in ordine le procedure, senza aver definito il progetto in tutti i suoi aspetti (quello redatto dalla soprintendenza non prevedeva gli arredi, per esempio) e senza puntualizzare nel dettaglio le modalit della gara. Un'esortazione per tutti: Con la variante in corso d'opera si precipita inevitabilmente in un buco nero, dice Corsini. Il quale sottolinea solo un dato del teatro veneziano, i 15 milioni di euro per la macchina scenica: proprio una delle voci non previste dal progetto per il Petruzzelli.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news