LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Scoprire Giotto nelle sue terre dorigine
09 giugno 2017 LA REPUBBLICA

Un itinerario che tocca due dipinti del maestro nato a Vespignano e altre opere del Trecento: da Vicchio a Borgo San Lorenzo a Scarperia e Marradi


Scoprire Giotto nelle sue terre dorigine, ammirare le sue opere nel contesto paesaggistico unico in cui sono state concepite. Nel Mugello sotto il cielo di Giotto il contributo per i 750 anni della nascita dellartista nato a Vespignano, localit di Vicchio, con un percorso che tocca due dipinti del maestro ma anche altre testimonianze dellarte trecentesca sul territorio.
Giotto da Bondone, pittore e architetto, noto in tutto il mondo per aver disegnato il campanile di Santa Maria del Fiore, la stessa cattedrale che custodisce nella navata centrale il suo Crocefisso, e poi gli affreschi di Santa Croce, sempre a Firenze, e della Cappella degli Scrovegni a Padova e di Assisi sul ciclo sulla vita di San Francesco.

Altre sue opere sono giunte fino a noi, e due di queste fanno parte del percorso nel Mugello che sar inaugurato sabato 10 giugno: una la Madonna col Bambino detta Madonna di San Giorgio alla Costa, la tavola che poche settimane fa stata collocata (custodita da una teca) nella pieve di San Giovanni, concessa in prestito dal museo di Santo Stefano a Ponte Vecchio grazie alla caparbiet del pievano di Vicchio don Landini. Da sabato il dipinto visitabile al Museo Beato Angelico, sempre di Vicchio, fino a ottobre. Laltra opera mugellana la Vergine col Bambino che appartiene, ed sempre visitabile, alla pieve romanica di San Lorenzo a Borgo San Lorenzo.

Litinerario prosegue poi con le testimonianze dellarte del 300 disseminate nel Mugello. E quindi si va a Scarperia per ammirare gli affreschi del trecentesco Palazzo dei Vicari e la Madonna di Jacopo del Casentino racchiusa nellOratorio della Madonna di Piazza. La tappa successiva il bellissimo borgo di SantAgata con la Pieve omonima, uno scrigno di capolavori e il Museo dArte Sacra con la Madonna del Maestro Nicholaus. Nelle vicinanze si trova infine il convento di Bosco ai Frati che conserva il Crocifisso ligneo di Donatello e un affresco trecentesco raffigurante S. Francesco dAssisi. Da Borgo S. Lorenzo andando verso Marradi nella chiesa della pittoresca frazione di Crespino sul Lamone la tavola con la Madonna con bambino e angeli di Jacopo del Casentino.

L'inaugurazione di Nel Mugello
sotto il cielo di Giotto fissata per sabato 10 giugno alle ore 10,30 presso la biblioteca comunale e il Museo di Arte sacra e religiosit popolare Beato Angelico a Vicchio. Levento promosso dall'Assessorato al Turismo dell'Unione dei Comuni del Mugello e dal Comune di Vicchio con il supporto scientifico dell'associazione STARE e in collaborazione con il Ministero dei Beni culturali, la Soprintendenza alle Belle Arti e la Diocesi di Firenze.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news