LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA- Bocciato il Parco del Colosseo
Arianna Di Genova
www.eddyburg.it, 08/06/2017

Il Tar annulla il decreto che scippava l'anfiteatro Flavio e i Fori al comune di Roma e alla Soprintendenza speciale. Motivazione, "eccesso di potere del provvedimento e violazione del principio della leale collaborazione tra enti". il manifesto,8 giugno 2017 (c.m.c.)


Il Colosseo tra lo skyline tamarro del divo Nerone che staglia le sue arroganti strutture tra colonne romane (ieri, migliaia le persone in fila sulla via Sacra), lipotesi di finire ingabbiato da orrende cancellate anti-terrorismo, lo scapestrato restauro che ha cancellato la sua storia, riducendola a una patina televisiva non ha pace. Ed la spina nel fianco anche del ministro per i beni culturali Dario Franceschini. Ancora una volta lAnfiteatro Flavio lospite scomodo che sta dietro al duello fra Mibact e Campidoglio: il Tar del Lazio, infatti, ha accolto il ricorso con il quale il Comune di Roma contestava il decreto che istituiva il Parco autonomo voluto da Franceschini (che pronto a impugnare latto). La motivazione della bocciatura? Vizi di eccesso di potere del provvedimento e anche violazione del principio della leale collaborazione tra enti. Colosseo e area Fori, estrapolati indebitamente, toglievano alla citt gran parte delle sue risorse, provenienti dalla bigliettazione. E mettevano in ginocchio cos gli altri beni archeologici del Comune. tutto da rifare; decreto annullato.

Le sentenze di accoglimento pubblicate riguardano poi le istanze di opposizione avanzate dal sindacato Uilpa-Bact, dove si definiva quel Parco unoperazione arbitraria, con gravi profili di illegittimit di merito e metodo.
La sindaca Raggi ha esultato, cinguettando con un tweet dai toni populisti: #Colosseo. Hanno vinto i cittadini, bene Tar. Sconfitto tentativo Governo. Roma resta di tutti. Secondo il Campidoglio, infatti, il progetto Colosseo era lesivo degli interessi di Roma Capitale, dato che sottraeva un bene alla Soprintendenza speciale e alla citt circa 40 milioni di euro i ricavi e immetteva in circuito patrimoni di serie A e altri di serie B. Anche per il vicesindaco Luca Bergamo quella del Tar una decisione positiva e importante che consente di riprendere il discorso su una visione unitaria e integrata del patrimonio culturale della citt. Che non pu essere visto semplicemente come asservito al turismo.

Dopo lo stop e la caduta delle nomine di alcuni nuovi direttori di musei, tra cui gli stranieri (per limpossibilit di valutare un concorso avvenuto a porte chiuse, con criteri fumosi, che non rispettava la norma cui si sono sottoposti, negli anni passati, gli altri candidati alle cariche dirigenziali), Franceschini apparso stavolta pi smaliziato di fronte la notizia del nuovo fallimento: Non posso dire che sono stupito. lo stesso Tar, stessa sezione della sentenza sui direttori stranieri. Fatico per a capire perch 31 musei e parchi archeologici autonomi, dagli Uffizi a Pompei, vadano bene e il 32esimo, il Parco del Colosseo, giuridicamente identico a tutti gli altri, invece no.

La verit che la riforma del Mibact, fiore allocchiello del governo Renzi, allo sbando e paga limprovvisazione dei suoi piloti che hanno forzato la mano, imponendo decisioni dallalto e squassando un sistema perfettibile certo, ma non smantellabile del tutto. Non questione solo di cavilli burocratici, in campo entrano metodi e visioni. La brama dellimmediato far cassa attraverso i monumenti-re cosa di breve respiro, non rispetta lunit del centro storico, chiave concettuale per la sua giusta tutela. Cos il Colosseo non pu essere scippato n spremuto come un limone per ammucchiare soldi. Ha tutti i connotati, invece, per essere un magnifico testimonial di quel parco senza soluzioni di continuit che auspicava Antonio Cederna e che avrebbe dovuto suturare la ferita inferta dal fascismo allassetto urbanistico della capitale. Era quello un modo di chiudere i conti con una stagione di sventramenti propagandistici per aprire la porta a unaltra stagione, in cui si riconsegnava la citt ai suoi abitanti e perch no anche ai turisti.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news