LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LECCE-Valorizzazione beni culturali: via libera dal consiglio provinciale
www.leccesette.it, 08/06/2017

Raggiunta lunanimit in consiglio provinciale sullo schema di accordo tra Regione e Provincia per valorizzare biblioteche, musei e pinacoteche.

Il consiglio provinciale di Palazzo dei Celestini, riunitosi questa mattina in seduta ordinaria, ha approvato, allunanimit, lo schema di accordo tra Regione Puglia e Provincia di Lecce per la valorizzazione delle biblioteche, dei musei e delle pinacoteche della Provincia di Lecce e dei beni culturali in essi contenuti.

Con laccordo, di durata decennale, si punta a inserire questi luoghi di cultura nel circuito del Polo museale della Regione Puglia, con lobiettivo di favorire la costruzione di un sistema regionale dei musei, delle biblioteche e dei luoghi di cultura, capace di dialogare con le strutture periferiche dello Stato in materia di beni culturali, uniformare gli standard dei servizi, mettere a valore il grande patrimonio di beni, di conoscenze e di esperienze delle Province in una politica unica e coordinata di valorizzazione e fruizione. Al via libera del consiglio provinciale seguir ora la sottoscrizione dellaccordo, mediante firma digitale, da parte del presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone e del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano.

Il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone ha espresso la sua soddisfazione per limportante risultato ottenuto con il voto di tutti i consiglieri presenti: una bella pagina politica. Attraverso questo accordo, infatti, sar possibile realizzare gli interventi necessari per far vivere questi straordinari contenitori di cultura provinciali.

La consigliera provinciale Simona Manca parla di convenzione importante, dopo il trasferimento delle competenze in materia: La visione di gestione e valorizzazione dei beni culturali afferma -, condivisa allunanimit questoggi dal Consiglio Provinciale, rappresenta davvero un traguardo, fondamentale per la vita politica dellEnte.

La Regione Puglia, in adempimento alla legge 56/2014 (la cosiddetta Legge Delrio di riordino delle Province) e alla propria legge n. 31/2015, ha trasferito a s, divenendone titolare, le funzioni comunque esercitate dalle Province prima dellentrata in vigore della legge regionale n. 9/2016, e in particolare, quelle in materia di valorizzazione di beni culturali, biblioteche, musei e pinacoteche.

Il 3 maggio scorso stata approvata tra la Regione Puglia, lUpi, lAnci e le Province di Lecce, Brindisi e Foggia unIntesa interistituzionale relativa allesercizio delle funzioni in materia di valorizzazione dei beni culturali e in materia di biblioteche, musei e pinacoteche, in seguito alla quale scaturito lo schema di Accordo tra Provincia di Lecce e Regione Puglia approvato oggi dal Consiglio provinciale. LAccordo prevede, tra laltro, listituzione di un Polo Biblio Museale provinciale la cui gestione sar affidata ad un Comitato Tecnico di Gestione con funzioni di organizzazione del personale e delle attivit, progettazione, valorizzazione dei beni culturali e dei musei, biblioteche e pinacoteche provinciali e listituzione di una Conferenza permanente e di una Cabina di regia.

In base allaccordo, la Provincia di Lecce conceder alla Regione Puglia in comodato duso gratuito i seguenti immobili di propriet dello stesso Ente provinciale: ex Collegio Argento, in viale Gallipoli a Lecce, per la parte destinata a sede del Museo.

Sigismondo Castromediano, alla pinacoteca e per quella destinata a sede di parte della Biblioteca Nicola Bernardini; Palazzo Girolamo Comi a Tricase, per la parte destinata a biblioteca; ex Convitto Palmieri, in piazza Carducci a Lecce, per la parte destinata a sede della Biblioteca Nicola Bernardini. La Provincia di Lecce, in quanto ente proprietario di questi beni, se ne riserva comunque lutilizzo per lassolvimento dei compiti e delle funzioni che le sono propri e per il perseguimento dei propri obiettivi statutari, compatibilmente con luso concesso alla Regione con laccordo, anche attraverso iniziative dalla stessa patrocinate.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news