LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Gelo Giulierini-Franceschini sul concorso impugnato al Tar
PAOLO DE LUCA
02 giugno 2017 LA REPUBBLICA



ERO assente per motivi familiari . Paolo Giulierini si confida a persone a lui vicine e motiva con queste parole la sua mancata presenza mercoled sera in citt durante la visita del ministro dei beni culturali Dario Franceschini. Un'assenza che sembrata pi una ripicca del direttore del Mann che una casualit. Giulierini non conferma, n smentisce: Non ho intenzione di parlare - ripete - lo far solo quando arriver la sospensiva . Mercoled sera era stato invitato sia al teatro San Ferdinando, per il premio Matilde Serao in occasione dei 125 anni del Mattino, sia al Mann per una cena esclusiva. In entrambi i casi c'era il ministro, in entrambi i casi Giulierini ha disertato. Dal museo la spiegazione ufficiale che il nostro ex direttore stato a Roma per impegni di lavoro, poi dovuto tornare a Firenze. Fonti interne al ministero dicono invece che avrebbe voluto evitare imbarazzi a Franceschini con la sua presenza al museo fuori orario e in un contesto semiufficiale. Sar, ma in molti hanno trovato bizzarro che Paolo Giulierini, colpito dalla sentenza del Tar del Lazio una settimana fa, non abbia mai lasciato la citt, se non proprio mercoled, giorno dell'arrivo di Franceschini. Dietro la partenza ci sarebbe l'imbarazzo per un concorso fatto male e che ha prestato il fianco ai ricorsi. E che ora gli impediscono di lavorare, in attesa del decisione del Consiglio di Stato del 15 giugno. Il ministro, dal canto suo, sembra accusare il colpo: dopo aver dichiarato fuori al San Ferdinando Mi aspetto di incontrare Giulierini al museo, appena sa della sua assenza dice di voler andar via: Dobbiamo scappare, tardi. Ma poi cambia idea, e fa una visita volante alla Sezione epigrafica all'Archeologico assieme al direttore del Mattino, Alessandro Barbano, accolti dalla conservatrice capo Valeria Sampaolo. Disdetta per lui la cena nel Salone della Meridiana: si rientra a Roma. Prima di lasciare Napoli, per, Franceschini ha parole di elogio per Giulierini: Questa nuova sezione bellissima, un'ulteriore prova di quanto la collezione si sia arricchita, incontrando il favore enorme del pubblico. questo grazie anche alla buona gestione del direttore . Alla domanda se fosse ottimista o meno riguardo al suo reintegro risponde: Certo che il Mann merita un direttore cos, ma non sta a me contestare le decisioni del tribunale . una sentenza sciagurata commenta Marino Niola che interviene da Paestum dove curatore con Gabriel Zuchtriegel della mostra "Action painting". Non importa quale sia il tecnicismo giuridico alla sua base - riprende - si rischia di tagliare una controtendenza positiva data da questi nuovi direttori, che nei musei hanno avuto l'effetto del bacio del principe alla bella addormentata . Lo stesso Zuchtriegel dice: Mi auguro che Paolo torni presto al suo posto. Chi invece prende una posizione diversa la Fp-Cgil Campania che, in una nota firmata dal segretario generale Alfredo Garzi sottolinea come resti fermo "il principio che le sentenze vanno sempre rispettate". La nota prosegue: "Non ritieniamo di esprimere particolari sensi di "gratitudine" al direttore, nei confronti del quale, nostro malgrado, abbiamo dovuto avviare un procedimento legale per l'accertamento di violazioni delle norme contrattuali che afferiscono alla sicurezza del sito e all'emanazione di atti organizzativi che deprivano ulteriormente le sale e la custodia delle gi esigue risorse "pubbliche". Visto il grave deficit di organico, ha ritenuto che la cosa potesse essere compensata da reclutamenti affidati a societ private, con contratti precari e a termine".



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news