LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

L'ultimo giorno di Giulierini "Ma se vorranno, torno" Al suo posto va Imponente
ANTONIO FERRARA
27 maggio 2017 LA REPUBBLICA






CAMICIA azzura, giacca di lino poggiata su una sedia, Paolo Giulierini era ieri mattina alla scrivania che dall'ottobre 2015 ha occupato al terzo piano del palazzo del Museo nazionale. La sua ultima giornata da direttore dell'Archeologico, almeno fino alla pronuncia del Consiglio di Stato al quale si rivolto il ministero dei beni culturali per chiedere di sospendere la sentenza 6170 che ha annullato la sua nomina. Davanti alla sua porta, i pi stretti collaboratori. La segretaria alla prese con gli atti da far andare avanti. La conservatrice del museo Valeria Sampaolo in attesa di parlare con Giulierini. Ci sono anche Ludovico Solima e Daniela Savy che con il direttore hanno lavorato al nuovo progetto di comunicazione del museo e al Piano strategico 2016-2019. E poi dipendenti e funzionari che hanno da sottoporre piccoli o grandi problemi da risolvere in un museo in piena attivit. Nessuna dichiarazione alla stampa, fa sapere il direttore: quello che c'era da dire lo ha gi detto il ministro Franceschini, nessuna sovrapposizione o integrazione da Napoli. Silenzio, ma anche amarezza sul volto di Paolo Giulierini mentre incontra i suoi. Se vorranno, torno avrebbe confidato ai collaboratori pi stretti. Come dire: io il direttore voglio continuare a farlo, aspetto che il Consiglio di Stato si esprima.

Tra le questioni affrontate ieri la firma degli atti. Alcune questioni vengono affidate alla conservatrice Valeria Sampaolo, altre vanno direttamente ad Anna Imponente, direttrice del Polo museale regionale, che - come anticipato da Repubblica - ha ricevuto l'interim della direzione del Mann. E se il segno tangibile nel cambio all'ultimo minuto dell'invito per il riallestimento della collezione Epigrafica marted prossimo (nella versione cartacea c' ancora "Paolo Giulierini ha il piacere di invitarLa...", in quella digitale compare invece "Il Museo archeologico nazionale di Napoli ha il piacere..."), Imponente da ieri in carica e ha gi firmato i primi atti. C' da assicurare la continuit amministrativa, luned sar al museo, dove gi sono stata come componente del consiglio di amministrazione. Ho parlato con Giulierini, c' stato gi il passaggio di consegne. Intendo sviluppare sempre pi il rapporto tra le collezioni del Mann e i tanti territori di provenienza dei materiali, per valorizzare anche siti meno noti. Il ricorso al Tar? C' l'amarezza dei funzionari che hanno fatto valorizzazione in tempi diversi dagli attuali: e in linea generale far un ricorso un diritto assicurato a tutti. Imponente non sar all'inaugurazione della sezione Epigrafica marted, perch impegnata in una riunone al ministero a Roma. Quella sezione che avrebbe dovuto visitare Dario Franceschini proprio il 31 maggio, per la sua visita ufficiale proprio al museo diretto da Paolo Giulierini. Visita che non ci sar. Cos come saltato il coinvolgimento di Renato Carpentieri nella produzione di alcuni sussidi didattici per la comprensione delle iscrizioni, un patrimonio che fa della collezione del Mann la pi corposa esistente per le lingue italiche.

Nel frattempo i visitatori e i gruppi scolastici si alternano nei corridoi del museo, mentre va avanti l'allestimento della mostra "Amori divini" che apre il 6 giugno. In questi due anni - afferma lo storico dell'arte del Mann Andrea Milanese - ci siamo aperti alla citt. Nessuno si aspettava una decisione come quella del Tar dopo due anni, quasi a met mandato di Giulierini. Nel rispetto delle leggi - dice Milanese - ma una decisione simile non dovrebbe arrivare entro uno o due mesi? Me lo chiedo da cittadino, prima che da dipendente del museo.





news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news