LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

C' il decreto salva-cinema. Massaro (Anica): sbloccati iprogetti gi approvati
Italia Oggi 30-LUG-2005


Il consiglio dei ministri ha approvato il decreto che rimette in moto il cinema.

I progetti gi avviati e impostati si potranno realizzare.
La Bnl continuer a gestire, fino al 31 dicembre, il credito cinematografico. Cinecitt holding verr finanziata sul Fus (Fondo unico spettacolo destinato al cinema) e conserva i poteri di gestione che aveva, relativamente ai film gi finanziati.

In pi, il fondo per le attivit cinematografiche viene prorogato fino al 31 dicembre 2005 e, per la Biennale di Venezia, sono precisati alcuni elementi regolamentari interni.
Come anticipato Italia Oggi gioved scorso, il governo ha infatti predisposto nuove norme di immediata applicabilit per sanare la situazione venutasi a creare dopo la sentenza della Corte costituzionale del 19 luglio, accogliendo i ricorsi delle regioni Emilia Romagna e Toscana e dichiarando l'essenzialit del parere preventivo delle regioni stesse.

Il decreto di ieri stabilisce una sanatoria per quanto riguarda i provvedimenti in atto o impostati sulla base della legge Urbani nella parte censurata.

Dunque, film, festival e tutte le altre iniziative gi approvati o all'esame dalle commissioni cinema potranno avere corso. Non posso che essere soddisfatto per il decreto che certamente sar firmato dal presidente della repubblica.

Ciampi, del resto, ha sempre dichiarato il proprio interesse anche culturale per il cinema, afferma l'avvocato Gianni Massaro, presidente dell'Artica (Associazione nazionale industrie cinematografiche e audiovisive).

Tuttavia il problema di sostanza rimane in piedi per il futuro, perch questo decreto costituisce solo una sanatoria per il passato, ripeto, sanatoria che non investe il futuro. Entro settembre dovrebbe essere emanato un altro decreto. Ma attenzione: dovr tenere conto del parere della conferenza stato-regioni. Diversamente, si potrebbe ricadere nel conflitto che ha bloccato l'industria cinematografica in questi giorni. Come se non bastasse, l'errore normativo, prevedibile, che si venuto a creare, ha aggravato una situazione economica e strutturale gi difficilissima.
Come risulta al presidente Massaro, il direttore generale dello spettacolo del ministero dei beni culturali, Gaetano Blandini, ha predisposto una task force affinch da qui a settembre, vengano approvati e posti in esecuzione tutti i progetti in atto. Come hanno sottolineato il presidente Davide Croff e il direttore Marco Muller nella conferenza stampa di presentazione della prossima Mostra d Venezia, questo decreto di una tempestivit assoluta, perch rende possibile l'approvazione dello statuto della Biennale e quindi la piena operativit della Fondazione La Biennale di Venezia.

I sei articoli del decreto sembrano numericamente pochi, per, sono caratterizzati dall'essenzialit e le norme sono sufficienti, se trasferite anche sul piano del futuro, a riportare la tranquillit nel settore, conclude Massaro, Notoriamente il cinema spera nella pioggia per aumentare gli incassi, ma in questo caso aspettiamo settembre, sperando che ... non diluvi,



news

11-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news