LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA-L'architetto, l'etruscologo, la storica dell'arte. Quegli esperti divorati dal tritacarne dei ricorsi
Francesca Angeli
http://www.ilgiornale.it/news/politica/larchitetto-letruscologo-storica-dellarte-quegli-esperti-1402

Quel pasticciaccio brutto delle nomine del Mibact. In attesa della decisione del Consiglio di Stato, che potrebbe anche cancellare quella del Tar, va evidenziato che i profili dei cinque direttori sospesi sono molto diversi.

Oltretutto al momento delle nomine la polemica riguard soprattutto il fatto che su venti scelte sette fossero ricadute su stranieri ma tra i cinque esautorati uno solo non italiano. Il problema dunque non soltanto la cittadinanza ma anche le procedure di nomina. Nel mirino dei giudici amministrativi finito Paolo Giulierini di Cortona, 46 anni, laureato in archeologia e specializzato in etruscologia all'Universit di Firenze. Dal 2001 era a capo del Museo dell'Accademia Etrusca e della Citt di Cortona. La sua ascesa alla guida del Museo Archeologico Nazionale di Napoli aveva suscitato perplessit espresse anche da chi l'aveva preceduto, ovvero Valeria Sampaolo, l'ex direttrice del Museo, che aveva parlato di un mancato riconoscimento per il personale interno.

Colpito e affondato anche Carmelo Malacrino, 44 anni, archeologo e architetto, definito direttore a chilometro zero visto che nato a Catanzaro ed era stato chiamato a dirigere il Museo archeologico nazionale di Reggio Calabria. Quando stato nominato non aveva esperienze specifiche di gestione museale.

La pi giovane tra i sospesi Eva Degl'Innocenti, 39 anni, laureata a Pisa in conservazione dei Beni Culturali, ha frequentato la Scuola di specializzazione in Archeologia e dal 2013 direttrice del servizio dei beni culturali e del Museo Coriosolis in Bretagna. Scelta per guidare il Museo archeologico nazionale di Taranto non appena informata della nomina confid: Non credevo di farcela, un sogno che diventa realt.

Curriculum impeccabile per Martina Bagnoli, 53 anni, nata a Bolzano, laurea a Cambridge in Storia dell'Arte e PhD alla Johns Hopkins di Baltimora. Dal 2003 lavorava presso il Walters Art Museum di Baltimora dove si occupava soprattutto di manoscritti medioevali. Era stata scelta per guidare la prestigiosa Galleria Estense di Modena.

Infine l'austriaco Peter Assmann, originario del Tirolo. Storico dell'Arte stato anche presidente dell'associazione dei Musei austriaci ed era al timone del Palazzo Ducale di Mantova. Anche lui al momento della nomina fin nel mirino per il fatto di essere straniero.



news

16-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news