LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Musei, bocciata la riforma-esperimento di Franceschini. E ora aspettiamoci il conto
Manlio Lilli
http://www.ilfattoquotidiano.it/ 25-5-2017


Non abbiamo sbagliato perch abbiamo provato a cambiare i musei: abbiamo sbagliato perch non abbiamo provato a cambiare i Tar. In un post su Facebook, Matteo Renzi reagisce con rabbia alla sentenza che ha annullato le nomine di cinque dei venti direttori dei super-musei. Il fatto che il Tar del Lazio annulli la nostra decisione merita il rispetto istituzionale che si deve alla giustizia amministrativa ma conferma, una volta di pi, che non possiamo pi essere una Repubblica fondata sul cavillo e sul ricorso.

Lex Presidente del Consiglio non la prende bene. Come anche il ministro Dario Franceschini che su Twitter scrive che: Il mondo ha visto cambiare in due anni i Musei italiani e ora il Tar Lazio annulla le nomine di cinque direttori. Non ho parole, ed meglio. Larchitettura progettata da Renzi&Franceschini fatta a pezzi dal tribunale amministrativo. Uno tzunami inaspettato per i plenipotenziari del Pd. Ed invece la disamina da parte della sezione seconda-quater del Tar dei due ricorsi, uno presentato da una candidata alla direzione di Palazzo Ducale e della Galleria Estense di Modena e laltro di un candidato al ruolo di direttore di Paestum e dei musei archeologici di Taranto, Napoli e Reggio Calabria, ha evidenziato procedure di selezione viziate in pi punti.

Adesso la questione pi che probabile che passer al Consiglio di Stato e soltanto dopo il suo pronunciamento si sapr. Ma intanto lecito soffermarsi almeno sulla ratio che ha guidato la riforma Franceschini. Una riforma autocratica e monocratica contenuta allinterno di un comma della legge finanziaria, passata allesame degli uffici del Quirinale. Il tutto nellingiustificato silenzio del presidente Mattarella. Un esperimento giuridico che non azzardato definire senza precedenti, in cui un ministro con semplici decreti ministeriali smonta e rimonta a piacimento parti della struttura statale.

Ma non solo questo, sfortunatamente. Gi perch i venti musei incriminati, chiaramente finanziati in maniera pi generosa rispetto alle soprintendenze, con evidenti scopi che definire utilitaristici non pu risultare azzardato, scelgono secondo il Tar i loro direttori con un concorso dai profili di illegittimit e vizio procedurale. Infatti il bando conferiva a questi direttori un ruolo da direttori generali dello Stato, quindi di prima fascia e con forza amministrativa e di stazione appaltante senza pari. Ma per essere direttori generali statali necessario essere dirigenti a ruolo di livello di seconda fascia previo concorso da almeno cinque anni. E il concorso di immissione alla dirigenza di seconda fascia, corrispondente al livello base, prevede lesame di Diritto privato, pubblico, costituzionale, dei Beni culturali, contabilit statale e molto altro, oltre a tre prove scritte di disciplina.

Chiunque abbia letto il bando impugnato non ha trovato nulla del genere. Per questo il ministro avrebbe dovuto fare un bando per curatela scientifica. Insomma avrebbe dovuto procedere in maniera molto diversa da come ha fatto. Una circostanza sconcertante che denuncia quantomeno la pochezza giuridica degli uffici legislativi ministeriali, ma anche la malcelata arroganza del ministro. Non finita: pi che ipotizzabile il danno erariale che questo bando di concorso scritto in maniera scorretta produrr. I direttori se verranno deposti potranno di certo ipotizzare mancato sviluppo di carriera, mancato guadagno e progressione economica, danno morale e dimmagine. Tutto questo avr cos un costo. Per la collettivit.

Che proprio questo episodio segni linizio della fine del ministro laureato in Giurisprudenza? Aspettarsi qualche segnale di reazione almeno dalle opposizioni non appare davvero fuori luogo.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/05/25/musei-bocciata-la-riforma-esperimento-di-franceschini-e-ora-aspettiamoci-il-conto/3614334/


news

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

20-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

Archivio news