LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Sulla svendita di un paesaggio del Palatino
Walter Tocci
Corriere della Sera del 21 maggio 2017)


La svendita di un paesaggio del Palatino, linstallazione di una struttura straniante e invasiva, la preclusione per tre mesi di una parte della vista nellarea archeologica. Con il musical di Nerone la volgarit ha superato la responsabilit nel governo dei beni culturali.
Gli spettacoli nelle aree storiche si possono fare, purch ben concepiti. Questo ha gi ottenuto gli sberleffi dalla stampa internazionale. Ne ricordiamo altri che hanno dato lustro alla citt. La prima mondiale del Napoleon di Abel Gance appena restaurato organizzata da Nicolini e dal ministro francese Lang fu un successo internazionale, suscit lemozione popolare e impegn larea solo per un giorno. Anche il concerto di Paul McCartney ai Fori organizzato da Veltroni fu un evento mondiale. In entrambi casi le strutture erano collocate nelle piazze, senza invadere come in questo caso le basi monumentali.La differenza semplice: governare con un progetto oppure gestire dando retta al primo che passa. Tuttavia la penuria di progetti una malattia curabile con buone procedure. Se si voleva uno spettacolo davanti al Colosseo si poteva ricorrere a un concorso internazionale per mettere in competizione i migliori artisti del mondo. E si sarebbe ottenuto anche un beneficio economico maggiore. Invece si certificata la congruit di un canone di circa cinque mila euro al giorno, che non basterebbero neppure per un convegno in un hotel di periferia. apprezzabile la disponibilit a un ripensamento da parte di Franceschini; ma perch solo per il prossimo anno? Se si riconosce lerrore necessario correggerlo subito.Spero che lindignazione suscitata dal kitsch neroniano si allarghi ad altre sciagure che incombono, a cominciare dalla demolizione di via Alessandrina. Il Campidoglio, dintesa con il Ministero, incredibilmente trova i soldi e la volont per distruggere lasse della Roma rinascimentale e barocca che oggi offre una splendida vista sui Fori di Traiano e Augusto. Tra gli studiosi ci sono pareri diversi, ma sia i favorevoli sia i contrari lanciano il medesimo allarme: non si pu cancellare un paesaggio storico senza un progetto di livello internazionale per i Fori. Con il poderoso scavo realizzato negli ultimi venti anni cresciuta la conoscenza storica, ma lesito desolante: larea un immenso cratere incomprensibile ai non addetti ai lavori. E si continua a demolire senza curare lassetto urbano. Alle decisioni sbagliate si aggiungono le decisioni non prese. Lincuria e la mancanza di fondi mettono in pericolo le Mura Aureliane, il simbolo pi forte della citt.Speriamo che il rumore suscitato dal musical gi prima dellinizio richiami lattenzione sulle cause: se uniniziativa palesemente inaccettabile per i non addetti ai lavori passata al vaglio degli esperti, significa che le Soprintendenze non sono pi in grado di resistere alla pressione della politica. La loro autonomia scientifica stata piegata nellultimo decennio: spoil-system, mortificazione delle professionalit, tagli dei fondi, blocco del ricambio generazionale e soprattutto vorticose ristrutturazioni degli uffici per tenere col fiato sospeso i dirigenti e influenzarli meglio. Dalla Soprintendenza romana stata scorporata larea del Colosseo, creando un nuovo ufficio alla faccia della spending review pi disponibile a gestire i monumenti secondo il modello musical. La legittimit delloperazione in dubbio e si attende ancora la sentenza del Tar.Agli organi di tutela si perfino limitata la comunicazione pubblica. Trentanni fa lallarme di Adriano La Regina sugli effetti dannosi dellinquinamento convinse il ministro Biasini a proporre la migliore legge sui beni romani. Oggi il Soprintendente prima di parlare dovrebbe chiedere permesso al Ministero e non se ne farebbe nulla. Non si custodisce il patrimonio dellumanit senza garantire la libert dei suoi custodi.

http://www.carteinregola.it/index.php/walter-tocci-sullo-spettacolo-su-nerone-al-palatino/#


news

23-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 23 agosto 2019

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news