LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Polo del 900, il nuovo direttore Alessandro Bollo
Pubblicato il 24/05/2017 LA STAMPA



Torinese, 44 anni, esperto di management e progettazione culturale: stato scelto dopo un lungo percorso tra 38 candidature, poi ridotte a una rosa di cinque nomi

Alessandro Bollo, 44 anni, esperto di management e progettazione culturale


Il Polo del 900 ha scelto il suo nuovo direttore: Alessandro Bollo. La Commissione valutatrice nominata dal Consiglio di amministrazione della Fondazione (formata da Antonella Agnoli, Linda di Pietro, Fabio Fassone, Benedetto Buscaino e Massimiliano Zane) ha esaminato le 38 candidature pervenute e ha presentato alla fine del mese di aprile la sua relazione conclusiva, consegnando al Consiglio di amministrazione una rosa di cinque nominativi. Sulla base di tale documento, lo stesso cda ha svolto nei giorni scorsi i definitivi colloqui con i profili ritenuti idonei, al termine dei quali ha provveduto nella seduta di oggi (mercoled) alla nomina di Alessandro Bollo.



CHI

Il neo direttore del Polo del 900 ha 44 anni ed laureato in Economia e Commercio allUniversit di Torino. Esperto di management e progettazione culturale, ha finora ricoperto il ruolo di responsabile ricerca e consulenza della Fondazione Fitzcarraldo, di cui stato co-fondatore. inoltre docente di management e di marketing della cultura in diversi corsi e master a livello nazionale e internazionale. Lungo questo percorso di nomina ci siamo confrontati con delle professionalit di ottimo livello - commenta Sergio Soave, presidente della Fondazione Polo del 900 - che ci hanno messi nella condizione di compiere una scelta di qualit, capace di dare la prospettiva per uno sviluppo del Polo del 900 in linea con le progettualit comuni dei soci fondatori.



LATTIVITA

Nata dalla progettazione condivisa tra i soci fondatori - Comune di Torino, Regione Piemonte e Compagnia di San Paolo - lattivit della Fondazione Polo del 900, costituita il 18 aprile dello scorso anno, si esprime nella gestione del centro culturale che ha sede nei palazzi di San Daniele e di San Celso del complesso juvarriano dei Quartieri Militari. Si tratta di una struttura consacrata alla crescita civica e formativa della comunit in relazione ai grandi temi della societ contemporanea e in stretta connessione con leredit storica, sociale, economica e politica del 900. Un legame assai concreto, grazie alla ricchezza di fonti documentarie e alla pluralit di esperienze e competenze che qui convergono in virt della presenza dei vari enti culturali direttamente coinvolti nel progetto, capaci di dar vita a un dialogo costante e costruttivo tra memoria e attualit.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news