LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Girolamini, si riparte dalla Scuola del libro "Grazie agli studenti sar un luogo vivo"
BIANCA DE FAZIO
23 maggio 2017 LA REPUBBLICA




GLI spazi vuoti, in quegli scaffali, rappresentano ancora una ferita. Ma io sono qui, oggi, per inaugurare una Scuola di alta formazione in storia e filologia del manoscritto e del libro antico, istituita dalla Federico II in collaborazione con il Mibact. E questo vuole essere il simbolo di una storia di riscatto. Qui, nelle sale della Biblioteca dei Girolamini, studieranno ragazzi che proiettano la storia di questo luogo nel futuro. Il ministro dei beni culturali Dario Franceschini celebra nella sala Vico della Biblioteca da dove sono stati sottratti migliaia di libri antichi e di manoscritti il nuovo corso dei Girolamini, la restituzione alla collettivit di un bene che le era stato alienato, e che adesso torna fruibile grazie alla Scuola di alta formazione spiega il filologo Andrea Mazzucchi, che ne il direttore. Fruibile pur tra le mille cautele imposte dal tribunale. Il bene resta sotto sequestro precisa il pm Vincenzo Piscitelli e per ora riapre le porte agli studiosi. gi un piccolo risarcimento alla citt, dopo la ferita della depredazione. Abbiamo gi riportato qui migliaia di volumi, ma non siamo in grado di sapere quanti sono quelli sottratti al patrimonio librario della Biblioteca . Piscitelli ricorda di quando Mirella Barracco che a margine dice: questa iniziativa ci apre alla speranza lo mise in contatto con lo storico dell'arte Tomaso Montanari, che sollev il velo sulle ruberie che qui si consumavano. Montanari, anch'egli alla Federico II, diede la stura all'inchiesta che ha poi visto condanne eccellenti. E se il suo ruolo stato pi volte ricordato, la sua assenza, ieri, facilmente riconducibile al suo dissenso verso le politiche dei beni culturali targate Franceschini.

La Scuola in storia e filologia del manoscritto e del libro antico non una iniziativa isolata afferma il rettore della Federico II Gaetano Manfredi L'accordo quadro stipulato con il Mibact prevede una sempre maggiore integrazione tra ricerca, didattica e beni culturali anche in altre importanti strutture: gi sono in piedi iniziative a Pompei, e altri accordi attuativi riguarderanno il museo Archeologico e Capodimonte. Tirocini, master universitari, varie attivit di studio, costituzione di archivi digitali sono solo parte dei programmi. La Federico II ha fatto qui, per i Girolamini, un investimento importante, garantendo le borse di studio per 10 dei 20 studenti della Scuola. Borse di studio da 6mila euro all'anno per i primi 10 che hanno superato la selezione. Una selezione dura cui hanno partecipato quasi 200 giovani laureati in vari atenei d'Italia prosegue Mazzucchi. L'idea di questa Scuola dell'ex rettore Guido Trombetti, che era assessore regionale all'Universit quando venne alla luce lo scandalo dei Girolamini. E l'ateneo ha dato seguito al convincimento che bisognasse rendere il luogo accessibile agli studenti perch fosse vivo . Ora si fa avanti anche l'ipotesi che l'intero Complesso per il cui recupero il Mibact investe 14 milioni di euro possa diventare anche luogo per residenzialit degli studiosi afferma Franceschini. Mentre a margine dell'iniziativa Mauro Giancaspro, ex direttore della Biblioteca nazionale di Napoli e fondatore dell'associazione Amici dei Girolamini, rilancia l'idea di portare nel complesso i libri della biblioteca di Gerardo Marotta. Non conosciamo il progetto di restauro e dunque la destinazione di tutti gli ambienti, ma qui lo spazio ci sarebbe.



news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news