LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Inquilini di lusso in parchi e musei "Ma chi lo dice che siamo abusivi?"
ALESSIO GEMMA
17 maggio 2017 LA REPUBBLICA





C' la vedova del giardiniere defunto di Villa Pignatelli che a citofono non si capacita: Ma chi lo dice che siamo abusivi?. E accanto al suo nome quello della moglie di un alto magistrato il quale replica a telefono: Non so di cosa sta parlando. Per la Procura della Corte dei conti sono alcuni degli inquilini abusivi che vivono nelle case di tre "prestigiosi monumenti": Villa Floridiana, Bosco di Capodimonte e Villa Pignatelli. Sedici immobili nel mirino del sostituto procuratore Ferruccio Capalbo che contesta un danno erariale di un milione di euro. Perch i fitti versati sono al di sotto dei valori di mercato. Appartamenti a prezzi stracciati, immersi nel verde pubblico. E ora scattano le richieste di risarcimento ai danni di cinque alti funzionari di ministero dei Beni culturali e Agenzia del Demanio: gli ex soprintendenti per il Polo museale di Napoli, Fabrizio Vona e Lorenza Mochi Onori, gli ex direttori della filiale campana del Demanio Roberto Di Giannantonio e Cesare Sarchiapone, l'ex coordinatore della filiale campana del Demanio Tiziana Toniutti.

In Villa Floridiana, dopo la discovery dell'indagine, rivelata gi ad aprile 2016 da "Repubblica", ci sono porte e finestre sbarrate. Una signora chiude le imposte alla vista del cronista, sbraitando poche parole: Invece di pensare ad altri problemi, vengono a scocciare una povera donna vecchia. Sono tre le case immerse nella vegetazione della Floridiana. Due ancora occupate da vedove di vecchi titolari di concessioni, scadute nel 2009 e nel 1985. C' un canone di 53 euro al mese pagato, a fronte di un valore di mercato di 793 euro. E di 260 euro versati invece di 697 euro. Alla palazzina Rothschild di Villa Pignatelli le concessioni in un caso sono scadute "addirittura nel corso dell'anno 1970". Al citofono "Moretta", un'anziana signora commenta: Siamo da sessant'anni qui, mio marito faceva il giardiniere a Villa Pignatelli. Ora lavora mio figlio che si divide tra Capodimonte e San Martino. Di fatto gli inquilini sono in gran parte parenti di ex dipendenti delle Soprintendenze. Anche il locale che fu assegnato nel 1961 a Luigi Penta fu trasferito alla figlia Margherita. Sul citofono figura la coppia "Penta-Zuccarelli".

Lei la moglie del procuratore aggiunto Fausto Zuccarelli il quale risulta residente proprio a via Giacomo Piscicelli 1/M, l'indirizzo che d accesso ai due piani appartenuti ai banchieri ebrei, i Rothschild. Sono in riunione, non so di cosa sta parlando, replica Zuccarelli. A Capodimonte gli appartamenti incriminati sono otto. Cinque sono gi liberi, per gli altri tre due al "Fabbricato Colletta" e uno alla "Casina dei principi" stata intrapresa azione legale. La rivendica l'attuale direttore Sylvain Bellenger chiarendo che si tratta di situazioni esistenti prima che assumessi l'incarico e, appena entrato in funzione, ho subito promosso ogni iniziativa tesa all'imprescindibile ripristino della legalit . Dietro le storie dei singoli, c' un unico guazzabuglio burocratico. Tutti questi immobili appartenevano fino al 2010 al Demanio, poi passati nella gestione del ministero dei Beni culturali. Quasi un anno per trasferire le carte. Negli anni sono state avviate anche "azioni di sgombero", impugnate dagli inquilini: "quasi sempre con esiti favorevoli alla amministrazione pubblica scrive il pm Capalbo - Nei rari casi in cui gli stessi sono stati accolti, lo stato solo per motivi o vizi affliggenti il procedimento malamente articolato dagli uffici, mai riconoscendosi la legittimit delle occupazioni, sistematicamente riconosciute come senza titolo". Nel 2012 l'ex soprintendente Vona prov anche a rideterminare i canoni, pretendendo gli arretrati dagli occupanti. Ci sono voluti "oltre due anni" per elaborare i calcoli. E nel frattempo la stessa Soprintendenza ha revocato la messa in mora: per cui "le somme richieste nel 2012 non costituivano pi oggetto di alcuna pretesa". Vuol dire che su gran parte dei mancati introiti scattata la prescrizione. stata anche direzione del ministero a rimarcare "l'illegittimit di tutta questa gestione". Al punto che nel 2016 la nuova direttrice Mariella Utili ha inviato diffide agli inquilini. Una relazione interna al Demanio del 2006 evidenziava "la necessit di far emergere la effettiva redditivit del patrimonio al fine di eliminare le distorsioni causate da utilizzazioni senza titolo e/o con titolo scaduto, a canoni estremamente ridotti". Ieri arrivata la nota del Demanio che "condanna con fermezza qualsiasi comportamento negligente nella gestione del patrimonio pubblico e lesivo dell'interesse dello Stato e dei cittadini".





news

13-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news