LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

GENOVA-Pegli, l'enoteca Ricci premiata come Bottega Storica dal ministero dei Beni culturali
Riccardo Porc
Secolo XIX, 21/04/2017

Una grande festa, aperitivi, prosciutto, stuzzichini e, inutile dirlo, vino in quantit. L'enoteca Ricci di via Rovetta, a Pegli, ha festeggiato cos l'arrivo del certificato di Bottega Storica, consegnato venerd scorso direttamente da Roma dopo oltre settant'anni di attivit. Una pergamena semplice e nello stesso tempo pesante, con la firma del Ministero dei Beni culturali per ricordare una testimonianza irripetibile del passato e dell'identit delle nostre citt. Complimenti che Mino Ricci, lo storico vinaio di Pegli, come ama definirsi, accoglie con un sorriso, senza perdere il modo di fare schietto e serio, lo stesso che qualche tempo fa si era sciolto in un sorriso per una giornata di festa con i bambini della delegazione.

Pegli l'ho vista nascere, hanno praticamente costruito tutto intorno a questo negozio - racconta Mino Ricci mentre serve un altro cliente pronto a ordinare il solito, come sempre - Ho iniziato ad appassionarmi al vino a dieci anni, quando sono entrato nel negozio che mio padre aveva fondato prima della guerra. Era il 1945, non avevamo niente ma c'era una voglia di fare, di vivere, di creare che non ho mai pi visto.

Pochi soldi, poco il vino venduto, quasi tutto sfuso. Poi lo sviluppo e il boom economico, che dentro la vineria diventano bottiglie intere e non pi solo quartini, venduti sempre pi spesso. Brandy, grappa, vino di met Ottocento e altre gemme custodite tra gli scaffali del negozio di via Rovetta. Tra le bottiglie impreziosite dalla polvere e i ricordi spunta un cartello, anche quello di un'altra epoca, quando tra Pegli e Boccadasse si poteva prendere il tram: Vietato bestemmiare. Un invito necessario, qualche tempo fa, cos come un altro consiglio poco lontano In vino rident omnia, tutti sono felici con il vino. E un monito che Mino Ricci continua a ripetere a chiunque voglia davvero occuparsi di vino: andare a vedere, conoscere i vitigni e capire come viene prodotto, per sapere poi come venderlo. Quasi settant'anni dopo la prima volta tra gli scaffali della vineria, la passione resta la stessa.

Mi piace vendere bottiglie, sono felice se viene qualcuno, specie se giovane, e mi chiede consiglio per fare bella figura, magari perch invitato per la prima volta a casa dei genitori della fidanzata spiega ancora Ricci Questo riconoscimento penso sia uno dei pi belli per qualsiasi commerciante. Per vendere il vino bisogna conoscerlo. Ci vuole passione e sacrificio.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news