LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Monumenti e aree archeologiche, ecco i gioielli da vedere
di MARTA OCCHIPINTI
16 aprile 2017 LA REPUBBLICA



Guida alle visite di Pasqua e Pasquetta

Monumenti e aree archeologiche, ecco i gioielli da vedere
Arte, storia e sapori, la Sicilia incanta e sorprende per una bellezza imperitura, specchio di popoli e di feconde commistioni. Dai templi greco- romani ai castelli medievali, dalle architetture arabe alle dimore regali dei re normanni, lisola del sole una meta inesauribile di tesori e gioielli da scoprire approfittando del ponte festivo di Pasqua: tra piacevoli passeggiate per i parchi archeologici e visite a chiese, palazzi e teatri, ecco una guida ai dieci monumenti imperdibili, da Palermo a Taormina, per un grand tour pasquale.
IL PERCORSO ARABO NORMANNO
Tra i luoghi simbolo messi in vetrina a Palermo dal percorso Unesco arabo-normanno attraverso mostre e visite guidate, porte aperte a Palazzo Reale, in piazza Indipendenza, una delle pi antiche residenze regie dEuropa, che offre le sue sale e gli appartamenti reali, visitabile dalle 8,15 alle 13 (ultimo biglietto ore 12,15), e alla Cappella Palatina, chiusa nella mattina di Pasqua dalle 9,30 alle 11. Ibrida tra stile arabo e bizantino, questultima costituisce un esempio illustre di contaminazione, oltre che di pregio artistico per la cupola raffigurante il Cristo benedicente e le decorazioni a muqarnas. Proseguendo il percorso su piazza Bellini, alle spalle della fontana Pretoria di Francesco Camilliani, impreziosita dalle nicchie e dal nudo marmoreo delle sue statue mitologiche, sar aperta alle visite solo domani dalle 10,30 alle 12,30 la chiesa di Santa Maria dellAmmiraglio (la Martorana), simbolo darte bizantina del Medioevo in Sicilia e della cultura religiosa orientale.
Ancora il percorso dei siti Unesco: un suggestivo viaggio alla riscoperta della Panormus crocevia di popoli, lingue e culture offerto dalliniziativa Pasqua a Palermo tra Zisa e Monreale: una citt multiculturale, promossa da CoopCulture, che prevede oggi e domani due percorsi di visite animate per tutta la famiglia allinterno del maestoso palazzo normanno del Genoardo, ovvero il castello della Zisa, e allambulacro del chiostro del Duomo di Monreale (aperto dalle 9 alle 13). I tour prevedono due turni mattutini di visite alle 10 e alle 12. Biglietti da 3 a 6 euro, gratuito per under18. Partecipazione sino a esaurimento posti disponibili. Informazioni allo 091.7489995. Per chi volesse visitare il Duomo, ammirandone gli splendidi mosaici, i tetti e la raffigurazione del Cristo Pantocratore, la chiesa sar aperta ai visitatori oggi dalle ore 16 alle 17 e domani dalle 8,30 alle 12,45 e dalle 15,30 alle 17 (obbligo di prenotazione per gruppi superiori alle 10 persone al numero 327.3510886).
IL TEATRO MASSIMO
E ancora, la giornata festiva unoccasione per vedere da vicino tesori e viscere del Teatro Massimo di piazza Verdi che offre visite alle terrazze per la vista sulla citt (su prenotazione allo 091.6053267 al costo di 20 euro) al palcoscenico oppure la regolare visita guidata dalle 9,30 alle 17,30, che comprende la sala grande, il palco reale, la sala degli stemmi, la sala pompeiana e il foyer con un biglietto che va da 5 a 8 euro.
LE AREE ARCHEOLOGICHE
Altri due luoghi simbolo della Sicilia che turisti e curiosi troveranno aperti
nel ponte pasquale nella provincia di Trapani, sono le aree archeologiche di
Segesta con il magnifico teatro greco, visitabile dalle 9 alle 18,30, e di Selinunte, dalle 9 alle 18, entrambi al costo di 6 euro.
Ma il luogo simbolo della grande archeologia siciliana resta la Valle dei templi di Agrigento, larea pigliatutto per i turisti che oggi e domani, assieme al museo archeologico, sar aperta dalle 8,30 alle 19, con un biglietto di 13,50 euro.
Allinterno della Valle dei templi, il Fondo per lambiente italiano ha inaugurato, inoltre, un nuovo percorso ipogeo che collega il Giardino della Kolymbethra con la Porta V dellantica cinta muraria di Agrigento. Un percorso scavato in epche diverse e di facile percorribilit lungo 185 metri che presenta tre ingressi differenti. Domani dalle 9,30 alle 17,30 diventa una meta ideale per la gita di Pasquetta.
I TEATRI ANTICHI
Emblema della drammaturgia greca ed espressione della dominazione romana ad essa succeduta sono i due teatri antichi di Siracusa, sito allinterno del parco archeologico della Neapolis, e di Taormina (in provincia di Messina), scavato nella roccia e immerso in uno scenario unico che ha per sfondo il mar Ionio e lEtna. Entrambi saranno visitabili oggi e domani: Siracusa dalle 8,30 alle 18, 30 (biglietti da 5 a 13,50 euro) e Taormina dalle 9 alle 18,30 (biglietti da 5 a 10 euro).
I MOSAICI
E per unescursione allaria aperta tra le dimore romane det imperiale, in provincia di Enna, c la Villa Romana del Casale di Piazza Armerina, sita allinterno dellomonimo parco archeologico, che rimarr fruibile oggi e domani dalle 9 alle 18. E nei pressi, le rovine di Morgantina e il museo di Aidone.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news