LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BARI - Addio ad Annamaria Lorusso fece rinascere il Castello svevo
ANNA PURICELLA
13 aprile 2017 LA REPUBBLICA




IL PERSONAGGIO/ MORTA A 64 ANNI. IL RICORDO DEL SINDACO



BARI perde Annamaria Lorusso. La storica direttrice del castello morta in seguito a una malattia. Avrebbe compiuto 64 anni a novembre. Classe 1953, ha curato attivit di restauro di numerose opere: era una storica dell'arte, e aveva ricoperto il ruolo di responsabile del servizio stampa e pubbliche relazioni per la Soprintendenza ai beni architettonici, artistici e storici della Puglia. Nel 1994 alla guida del Castello svevo, fu nominata direttrice da Roberto Di Paola. E con il suo carisma era riuscita a far rinascere la struttura, riagganciandola alla citt e ai suoi abitanti. "Annamaria ha tirato fuori il castello dal suo stato ricorda il direttore del Polo museale della Puglia, Fabrizio Vona prima non era aperto con regolarit al pubblico. Lei seppe riorganizzare tutto, a partire dalla gipsoteca; dette in concessione le sale per convegni importanti e organizz anche visite di rilievo. Accolse il presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro durante la mostra di Giaquinto, e poi anche Vladimir Putin". L'abilit di Lorusso stava inoltre nella visione: l'ideazione della gipsoteca del castello fu sua, appunto, cos come le realizzazione di mostre di rilevanza internazionale a Bari. Durante la sua gestione al castello arrivarono opere di Chagall, Modigliani, Ceroli, Pomodoro, Faberg. Un carattere determinato e rispettoso, il suo, prima di tutto nei confronti dei colleghi di lavoro. Il ricordo di Lorusso abbraccia ora tutta la citt: "La sua sensibilit verso il bello e il decoro il commento del sindaco Antonio Decaro - ha tracciato una prospettiva importante per la gestione e la fruizione del nostro patrimonio architettonico e artistico". E il ricordo diventa personale quando a parlare Vona: "La prima volta che l'ho incontrata stato al mio arrivo a Bari, nel 1981, insieme agli altri colleghi nuovi. L'ultima in una bellissima serata d'estate dopo che un paio d'anni fa era andata in pensione, eravamo ospiti di una cara amica comune, proprietaria di Torre Coccaro, in un bellissimo giardino. Avevamo un bel rapporto d'amicizia, di affetto e rispetto reciproco. E una cosa certa: non l'ho mai vista litigare con nessuno, mai alzare la voce. Neanche con me, che ho un carattere spigoloso. Sapeva prendere le persone per il verso giusto".




news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news