LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

AQUILEIA - Lincanto dei mosaici delle Vigne Vecchie
di Elisa Michellut
11 aprile 2017 IL MESSAGGERO VENETO



AQUILEIA Nuovi ritrovamenti archeologici nella citt romana e che ritrovamenti. In via delle Vigne Vecchie, lo scavo archeologico, aperto nei giorni scorsi, ha portato alla luce ben sette vani con pavimentazione in tessellato. Una trincea, lunga una trentina di metri per una larghezza di circa due, corrispondente all'ampiezza della striscia di terreno tra il campo arato di propriet Ritter e la strada, via delle Vigne Vecchie, all'incrocio con via Julia Augusta, ha riportato alla luce, a soli venti centimetri di profondit, parte di spazi abitati affiancati uno all'altro. Sei conservano la pavimentazione in mosaico, pi o meno danneggiata, uno presenta, invece, una superficie in cubetti di terracotta. Lo scavo archeologico preventivo stato effettuato dalla ditta Archeotest, su incarico della Soprintendenza e sotto la direzione scientifica del funzionario archeologo Paola Ventura, ex direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Aquileia, in occasione della realizzazione di uno spaccio agricolo, di un posteggio e di una canalizzazione. Lo scavo in questione si reso indispensabile in quanto la zona, fa notare la Soprintendenza, considerata ad alto rischio archeologico. L'area, gi sottoposta a vincolo nel 1931, costituisce la naturale prosecuzione del complesso noto come "Casa delle Bestie Ferite", che non risultava completo nella sua struttura. Per il momento si sta cercando di ricontestualizzare il nuovo complesso, proprio in relazione all'importante Domus scavata dall'universit di Padova fin dal 2007 e della quale il recente rinvenimento costituisce l'articolazione settentrionale pi prossima al decumano. La stratigrafia relativa all'edificio ha consentito di attestare almeno quattro fasi, che vanno dall'epoca tardo-repubblicana, fine I secolo d.C., tra l'altro raramente documentata ad Aquileia, al IV secolo d.C. Durante i lavori di rilievo archeologico stato possibile documentare anche delle "suspensure", che sostenevano una superficie pi alta andata perduta, indice della presenza di un vano riscaldato. Di grande rilievo, inoltre, i mosaici pavimentali, in tessere bianche e nere, con decori vegetali e a crocette, che caratterizzano la pavimentazione dei vani. Lo scavo non ancora ultimato verso ovest. Parte dei lavori relativi alla realizzazione dello spaccio agricolo sono stati gi autorizzati. Per la conclusione si attende il completamento delle indagini archeologiche. Il lavoro non ancora concluso fa notare Ventura, che non nasconde la soddisfazione da parte della Soprintendenza -. un'area estremamente importante per l'edilizia privata di Aquileia, come messo in luce dall'archeologa Luisa Bertacchi negli anni '60. Non si era mai arrivati, fino a oggi, a definire i perimetri. All'epoca erano state sventate alcune lottizzazioni, ma non erano mai state fatte indagini estensive. I lavori agricoli, seppure limitati, nel corso degli anni, questo va detto, hanno creato danni irreparabili all'interno dell'area. La strada, inoltre, non segue l'andamento antico della griglia romana e questo rende pi difficoltosa la lettura dell'isolato. Non possiamo dire con certezza aggiunge la funzionaria responsabile di zona della Soprintendenza che si tratti della stessa casa che continua (un isolato pu comprendere pi domus), ma sicuramente siamo all'interno dello stesso isolato della "Casa delle Bestie Ferite". Questi livelli tardo repubblicani, come detto, sono piuttosto rari per Aquileia. Ora ci siamo fermati perch lo spaccio agricolo ha fretta di aprire e le autorizzazioni sono gi state rilasciate ma per verificare come questa fascia continua sar necessario capire il limite conservato.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news