LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Petruzzelli, Salta il soprintendente. La scure del governo
Raffaele Lorusso
Repubblica Bari, 28 luglio 2005


Il governo silura Jacobitti: "Ha chiesto pi fondi per ricostruire ". Bufera sul teatro, in arrivo un funzionario del ministero: forse spunta Soragni. Intervista al sottosegretario Bono

Il sottosegretario per i Beni e le attivit culturali Nicola Bono ha revocato al sovrintendente regionale per la Puglia per i beni culturali e paesaggistici, Gian Marco Jacobitti, l'incarico di coordinatore dell'intera questione relativa alla ricostruzione del teatro Petruzzelli. Lo ha comunicato il ministero con una nota nella quale precisato che la decisione stata presa di concerto con il ministro, Rocco Buttiglione, ma non ne vengono specificati i motivi. Non ho altro da dire, ha spiegato il sottosegretario Nicola Bono. certo, per, che alla base della decisione ci siano le divergenze fra il ministero e il sovrintendente sull'importo necessario per ricostruire il teatro. Secondo il sottosegretario Bono sono sufficienti 20,8 milioni gi disponibili, pi 3-4 milioni per gli arredi. Con gli enti locali Jacobitti ha parlato di almeno 12 milioni in pi rispetto alle previsioni. Una cifra che ha allarmato Comune e Regione, che non hanno ancora versato i fondi per la ricostruzione. Oggi Bono vedr a Roma Emiliano e Vendola: Se vogliono cambiare il progetto se ne assumano le responsabilit, dice il sottosegretario in un'intervista a Repubblica.



La scure del governo.

LARCHITETTO Gian Marco Jacobitti non coordiner pi i lavori di ricostruzione del teatro Petruzzelli. Alla vigilia del vertice romano con Regione e Comune, fissato per oggi, il sottosegretario ai Beni culturali, Nicola Bono, gli ha revocato l'incarico. lo stesso sottosegretario a darne notizia con un laconico comunicato, in cui precisa che la decisione stata concordata con il ministro Rocco Buttiglione.
L'incarico dell'architetto Jacobitti, che rimane sovrintendente regionale ai Beni e alle attivit culturali, sar affidato a un altro funzionario del ministero.
Con tutta probabilit la nomina avverr nelle prossime ore, ma tutto lascia pensare che la scelta ricadr sull'architetto Ugo Soragni: gi sovrintendente regionale in Puglia, ha gestito la fase pi delicata della vicenda, conclusasi con l'intesa con i proprietari del teatro Petruzzelli, e da poco pi di un mese affianca l'architetto Jacobitti per la questione Petruzzelli.
L'onorevole Bono non commenta la notizia. L'architetto Jacobitti, che si trova in vacanza, non per sorpreso. Non posso dire nulla spiega al telefono,
con tono di voce pacato ma la decisione era nell'aria, visto che c'erano state delle discordanze di opinioni sull'entit della cifra necessaria per completare i lavori di ricostruzione del teatro. Al mio rientro in servizio, sentir il ministero.
Con l'estromissione dell'architetto Jacobitti, insomma, l'onorevole Bono spera di vincere le resistenze di Regione e Comune a mettere a disposizione i fondi per avviare la seconda parte dei lavori. Un braccio di ferro politico, prima ancora che tecnico-finanziario, in atto da tempo e venuto in superficie il 16 giugno scorso in occasione della visita a Bari del sottosegretario Bono per 1' inaugurazione del foyer del teatro. In quell'occasione, il rappresentante del governo incontr il consiglio di amministrazione della fondazione lirico-sinfonica Teatro Petruzzelli e Teatri di Bari, in cui sono rappresentati Comune, Provincia e Regione, per fare il punto della situazione. L'onorevole Bono esort i tre enti a mettere a disposizione della
sovrintendenza i 16,5 milioni ai euro necessari per la seconda parte dei lavori (6,5 milioni a carico della Regione; 5 milioni ciascuno Comune e Provincia). Altri 4,3 milioni sono stati gi stanziati dallo Stato con i proventi del Gioco del lotto. Con 20,8 milioni, la tesi del sottosegretario Nicola Bono, possibile completare i lavori. Resterebbe fuori soltanto parte degli arredi per un importo complessivo di 3-4 milioni di euro, di cui il ministero disponibile a farsi carico. Per Regione e Comune, per, le cose stanno diversamente. Silvia Godelli, assessore regionale al Mediterraneo, convinta che per riaprire il teatro Petruzzelli siano necessari almeno altri 12 milioni di euro, che attualmente non ci sono. E a questo proposito tira in ballo l'architetto Jacobitti. stato proprio il sovrintendente regionale ai Beni culturali rivela l'assessore Godellia riferire al consiglio di amministrazione della fondazione lirico-sinfonica che sono necessari almeno altri 12 milioni di euro, oltre ai fondi gi disponibili. Una posizione che l'assessore ribadir assieme all'assessore regionale ai Beni culturali, Paola Balducci che parteciper all'incontro di oggi.
Il sottosegretario ai Beni culturali spiega che quella cifra si riferisce ad un'ipotesi di lavoro (costruzione di una nuova macchina scenica) che si rivelata irrealizzabile. E mentre la Provincia mette a disposizione della Sovrintendenza regionale i 5 milioni che si impegnata a versare, Comune e Regione continuano a prendere tempo, convinti che i calcoli del ministero siano sbagliati. L'onorevole Bono perde la pazienza e convoca per oggi un vertice con gli enti locali. Nel frattempo, per, toglie di mezzo colui che, a suo giudizio, all'origine di questo nuovo braccio di ferro, sempre pi politico: l'architetto Gian Marco Jacobitti.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news