LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Cenacolo con i gadget. E i ticket online costano fino a dieci volte di pi
Paola DAmico
Corriere della Sera - Milano 2/4/2017

Gli acquisti in blocco delle agenzie specializzate sbancano il mercato

Il braccio di ferro con i bagarini vinto a met. Fuori dal Cenacolo non ce n traccia. Ma la vendita online di ticket a prezzi decuplicati richiede una strategia pi complessa. Non sono bastate le denunce e lalleanza stretta della direzione del museo con la Guardia di finanza a tarpare le ali agli operatori che acquistano biglietti in blocco dal concessionario ufficiale (Vivaticket.it), per poi rivenderli con servizi aggiuntivi (guida turistica inclusa) cos da giustificare la maggiorazione della spesa. Non possono essere equiparati a bagarini precisa il direttore del Polo museale regionale Stefano LOccaso . E nonostante la legge di Stabilit, con il comma 545, ci dia strumenti nuovi per difenderci da questo assedio, manca ancora il decreto attuativo.

Ieri pomeriggio, il canale di prenotazione ufficiale offriva ununica possibilit di ingresso al Refettorio di Santa Maria delle Grazie, che ospita il Cenacolo vinciano: sabato 20 aprile, tre posti, ore 14.15. Tutte le altre date sono Sold out (tutto esaurito), con prenotazioni che si riapriranno il 19 aprile per i mesi di luglio e agosto. Salvo rivolgersi, appunto, alla Rete.

Uscire dallimpasse possibile solo aumentando gli ingressi al Refettorio. Percorso in minima parte gi avviato: i gruppi da qualche mese sono passati da 25 persone ogni 15 minuti a 30. Quei 5 ingressi in pi ogni quarto dora il Museo ha deciso di non consegnarli a Vivaticket, ma di metterli direttamente a disposizione del pubblico attraverso la propria biglietteria, ogni mattina alle 8. Biglietteria tra laltro ricostruita ex novo, adiacente al vecchio ingresso, con unattenzione ai pi giovani visitatori, agli studenti, e con caratteri di stampa (i cosiddetti font) che facilitano la lettura alla popolazione di dislessici.

Il paradosso di una vendita online che non tutela n il Museo n i visitatori, perch cannibalizzata da decine di agenzie che saccaparrano i biglietti, facendo lievitare i prezzi, potrebbe avere i giorni contati. Abbiamo ereditato una concessione di 8 anni che ormai in scadenza. Entro lestate si cambia. Stiamo lavorando ad un bando innovativo aggiunge la direttrice del Cenacolo, Chiara Rostagno , con la consulenza della Bocconi.

Domani, intanto, aprir il primo lotto del cantiere da 1 milione di euro (met finanziato dal ministero della Cultura, met dallo sponsor Eataly) che entro la fine dellanno porter ad installare due nuove unit di trattamento dellaria. Gli impianti consentiranno cos di triplicare limmissione di aria pulita (da 3.500 metri cubi/ora a 10 mila) nel Refettorio con lobiettivo di aumentare gli ingressi. Il trattamento dellaria unoperazione fondamentale per preservare la fragile opera di Leonardo dalle aggressioni del particolato atmosferico. Per questa ragione, attualmente, le 1.320 persone che ogni giorno visitano il Cenacolo, prima di accedere al Refettorio sono sottoposte ad una sorta di spazzolatura: passano cio sotto getti daria il cui compito eliminare quante pi particelle di polveri sottili possibile.

Dal 2016, il Cenacolo senza clamore diventato un centro di ricerca avanzato. Lo staff di ricerca del Museo lavora sotto traccia con ricercatori del Cnr, della Bicocca, dellUniversit di Bologna e dellIstituto superiore del restauro. Alla ricerca del clima perfetto, che consenta al dipinto di vincere le sfide del tempo. Strumentazioni sofisticate si trovano dietro al muro dipinto da Leonardo, invisibili al pubblico: uno spazio di poche decine di metri quadrati il cervello di un laboratorio diffuso che mette in rete i migliori laboratori dove si studiano la fluidodinamica ma anche gli eventi sismici. Il giorno dopo il terremoto di Amatrice stato qui collocato un sensore che registra i movimenti impercettibili. Perch il Cenacolo respira. Da Brera, sono di recente arrivati gli archivi con trentanni di osservazioni scientifiche sullopera. Presto si aggiungeranno i dati sullo studio della qualit atmosferica che il professor Ezio Bertacchini sta elaborando con la Bicocca. Si prelevano campioni del particolato portato dalle persone nel Refettorio, con lobiettivo di determinarne il punto di liquescenza (quando la componente ionica del Pm10 va in soluzione diventando aggressiva per un dipinto). E si esegue il monitoraggio in continuo di altri agenti incriminati, come lammoniaca. Anche il profumo di un visitatore pu condizionare il clima perfetto.



news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news