LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

La cripta e gli archivi del Policlinico diventano un museo
ALESSANDRA CORICA
26 marzo 2017 LA REPUBBLICA





L'OBIETTIVO quello di far riscoprire alla citt una parte della sua storia. Che oggi semi-nascosta, incastonata tra il traffico di via Sforza e il nuovo cantiere della M4. Ma testimonianza, vissuta, del passato di Milano. Eccola, l'idea del Policlinico, ospedale- proprietario con alle spalle cinque e pi secoli di storia: realizzare un "mini-museo" dedicato alla citt e alla sua storia, aprendo la cripta dove sono stati ritrovati i resti di 500mila morti della Grande peste. E poi i due archivi, quello d'inverno (coperto) e quello d'estate (nel chiostro), dove sono conservati documenti che risalgono al Cinquecento, anche con iniziative particolari, come aperitivi in costume e animazioni multimediali , spiega il presidente del Policlinico, Marco Giachetti.

Ricapitoliamo. Nei mesi scorsi via Sforza ha iniziato a lavorare al progetto di realizzare un enorme museo storico, per mettere in mostra il suo patrimonio (che conta non solo case e terreni, ma anche documenti, volumi, quadri e reperti medici) trasformando il palazzo dove ci sono gli uffici amministrativi del Policlinico affacciato su via Sforza, di fronte all'entrata dell'ospedale in un grande polo museale. Un progetto imponente. E costoso: in base a uno studio di fattibilit fatto dal Politecnico, per ristrutturare il complesso che in alcune parti ha problemi di staticit causati dai bombardamenti della Seconda guerra mondiale e poi creare bagni per i visitatori, rampe e uscite per i disabili, servono undici milioni. Troppo, considerando che la mission principale di via Sforza sanitaria. E che quindi i fondi dell'ospedale devono essere usati, in primis, per la cura dei malati.

Di qui, la ricerca di alternative per valorizzare comunque il patrimonio dell'ospedale. Che fa parte dei luoghi del cuore del Fai (ieri c' stata un'apertura straordinaria) ed cospicuo: in via Sforza sono conservati documenti come l'atto di fondazione del Policlinico firmato, alla fine del XV secolo, da Francesco Sforza in persona, o un papiro egizio che risale alla XIX dinastia (tra il 1.305 e il 1.200 a.C.). E poi il registro di tutti i ricoveri dal 1899, testamenti e documenti che ricordano i lasciti che i benefattori hanno fatto all'ospedale dalla sua fondazione. Nonch tre chilometri di volumi che fanno s che l'ospedale abbia la principale biblioteca medica d'Europa. Appena aperta, grazie a una donazione del vecchio presidente Giancarlo Cesana. Ma ancora poco conosciuta dai milanesi.

L'idea, allora, quella di aprire, per il momento, un mini-percorso. Come? Vogliamo dare in gestione la cripta dell'Annunciata, che il vecchio cimitero dell'ospedale, a un operatore turistico. Perch la tenga aperta e vi realizzi un museo anatomico, con i reparti ossei conservati dall'ospedale, in stile "Real Bodies" dice Giachetti . Con il ricavato dei biglietti, apriremo poi i due archivi, realizzando un percorso comune e continuo.

Il piano, secondo le prime stime, dovrebbe costare intorno ai 100mila euro: una cifra nettamente pi bassa rispetto a quella necessaria per trasformare tutto il palazzo degli uffici in un polo museale. Abbiamo fatto delle verifiche con i vigili del fuoco: piccoli gruppi, di massimo dodici persone, possono essere ammessi.

L'ospedale a gennaio ha pubblicato una manifestazione d'interesse, indirizzata a societ esperte nella valorizzazione dei beni culturali. L'avviso si chiuso nei giorni scorsi: tre gli operatori che si sono candidati. Vorremmo importi differenziati per i biglietti a seconda delle ore della giornata, aggiunge Giachetti. Con prezzi pi bassi al mattino, indirizzati alle scolaresche. E poi pi alti nel pomeriggio per i turisti, e intorno ai 20 euro la sera, visto che per l'apertura dalle 19 in poi stiamo pensando anche ad aperitivi e cene con attori in costume e cibi preparati secondo gli usi dell'epoca. L'entrata sar sempre gratis, invece, per i dipendenti dell'ospedale.



news

22-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news