LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Niente tagli al Fus, ma il cinema sta a guardare
Gi. S.
il Messaggero 27-LUG-2005

ROMA - Paradosso all'italiana: si scongiurano i tagli al Fus, il Fondo Unico per lo Spettacolo, ma i finanziamenti al cinema sono bloccati. Dopo il Senato, anche la Camera ha sancito il reintegro dello stanziamento del Fus per il 2005. Lo Spettacolo potr dunque contare su 464 milioni, la cifra pi bassa degli ultimi anni (erano 500 nel 2004, 506 nel 2003), ma le paventate decurtazioni non ci saranno. Intanto, per effetto del pronunciamento della Corte Costituzionale sulla legge Urbani, restano congelati una quindicina di film (di Monicelli, Archibugi, Bellocchio. Luchetti, Olmi tra i registi colpiti) che avevano gi ottenuto il credito ma, per ora, non vedranno un solo euro. Per non parlare degli altri che aspettano il verdetto della commissione.
Da una parte si esulta: La nostra opera di convincimento a tutti i livelli, attuata in maniera congiunta con il ministro Buttglone, badato i suoi frutti, dice il sottosegretario Nicola Bono, commentando il reintegro del Fus. E lo stanziamento del 2006, del 2007 e del 2008? Sar necessario organizzare subito un'analoga strategia d'intervento. Tradotto dal politichese significa che il rischio di nuovi tagli tutt 'altro che campato in aria. Tra la gente d cinema, invece, si piange: la Consulta si pronunciata in seguito al ricorso di due Regioni, Emilia e Toscana, e l'industria, prostrata da un semestre di incassi in picchiata, subisce un'ulteriore
mazzata. Con previsioni decisamente fosche: il numero di film prodotti quest'anno potrebbe non superare la quarantina (a fronte, tanto per guardare l'erba del vicino, dei trecento realizzati in Francia e perfino dei settanta made in Argentina). Anca e Agis spediscono lettere aperte a Berluscon, Letta, Pera, Casini. L'Anica chiede un decreto legge per colmare il vuoto legislativo e consentire all'industria di non fermarsi: Buttigliene lo starebbe preparando. A Venezia l'Agis organizzer gli "stati generali" dello Spettacolo, per denunciare lo stillicidio di fondi, la costante disattenzione delle istituzioni, la mancata riforma del settore. In poche parole, il copione si ripete e il cinema sempre pi scoraggiato.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news