LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il Tar blocca lautostrada antipalladiana. La Regione: I vetero ambientalisti sono il male oscuro
di Luca Caburlotto
www.ilgiornaleedllarte.it, 27 luglio 2005

Bloccata lA31 nei pressi delle ville palladiane. Wwf, Italia Nostra, The Landmark Trust e associazioni locali vincono il ricorso al Tar: il governo non aveva tenuto conto del parere negativo delle Soprintendenze



Venezia. Alcuni mesi fa Antonio Foscari, nel presentare il generale problema della tutela del sistema delle ville venete (cfr. Il Giornale dellArte n. 241, mar. 01, p. 40), denunciava il rischio di un nuovo sfregio: quello dellAutostrada A31, la prosecuzione a sud della Valdastico, tra Vicenza e Rovigo, destinata ad attraversare unarea a intensa presenza di ville storiche, tra le quali la palladiana villa Saraceno, la quale ne sarebbe stata praticamente sfiorata ; una zona, di pi, ancora di rilevante pregio naturale e paesaggistico, fra i dolci declivi dei colli Berici e degli Euganei. Italia Nostra, Wwf, The Landmark Trust (cfr. articolo p. 12) e il Comitato intercomunale contro la A31 avevano presentato ricorso al Tar del Veneto sulle numerose illegittimit della procedura di Valutazione di Impatto Ambientale (Via), che non aveva tenuto conto tra laltro del parere negativo delle tre Soprintendenze interessate , quella per i beni architettonici e ambientali del Veneto Orientale, quella omologa di Vicenza Verona e Rovigo e quella archeologica del Veneto. Con sentenza 2234 del 12 maggio scorso , resa nota il 31 maggio, il Tar del Veneto ha accolto, tra le altre, proprio la centrale contestazione sul parere delle Soprintendenze . Il tribunale ha infatti ritenuto carente la motivazione della delibera del Consiglio dei Ministri del 20 dicembre 2002 e il successivo decreto del Presidente del Consiglio del 16 maggio 2003 di approvazione del progetto autostradale in quanto la decisione favorevole, nonostante il parere negativo del Ministero per i Beni e le Attivit culturali , si posta come asserzione pressoch arbitraria (anche se espressa al massimo livello) che non d conto del perch della affermata prevalenza dellinteresse a realizzare il tronco stradale, su quello, di senso contrario, a tenere indenne da offese ingiustificate il territorio, il paesaggio, lambiente . Sono inoltre stati ritenuti viziati da carenza di motivazioni anche il parere della Commissione tecnica regionale e il decreto del Presidente della Giunta regionale del Veneto , che espressero un parere positivo sulla conformit urbanistica del progetto senza precisare quali fossero le previsioni urbanistiche generali che avrebbero consentito la realizzazione dellopera. Il Tar si spinto a osservare che si impone una riconsiderazione della scelta di realizzare il tronco autostradale in questione nel contesto di una politica del territorio finora mancata, e di una valutazione critica di un modello economico di cui oggi emergono le connotazioni negative legate essenzialmente allo spreco della risorsa territorio . Ne consegue ora il blocco di tutte le procedure di espropriazione (sono oltre 900 i soggetti privati interessati) e di quelle di appalto . Il progetto, con lo stesso o con un diverso tracciato, potrebbe essere nuovamente sottoposto alla valutazione di impatto ambientale statale e alle procedure di approvazione.
Aspra la reazione dei sostenitori dellautostrada contro i vetero ambientalisti, come li ha chiamati il presidente della Regione Veneto Giancarlo Galan , male oscuro dellItalia che degrada lambiente e leconomia, oppositori della modernizzazione del Paese . Il Landmark Trust stato definito pseudo fondazione inglese con prepotenza di stampo colonialista e arroganza da padroni di filanda da Galan, ed ente che si dedica a salvaguardare il sonno dei sudditi di sua Maest britannica dalla presidente della Provincia di Vicenza, Manuela Dal Lago. La Regione Veneto, la Provincia di Vicenza, il Comune di Vicenza e i comuni interessati hanno annunciato una raccolta di firme favorevoli allautostrada , puntando a ottenerne 100mila, e un ricorso al Consiglio di Stato.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news