LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Napoli. Barracco: Restauro di Castel Nuovo. Intervenga la Procura
Anna Paola Merone
Corriere del Mezzogiorno 4/3/2017

LArco di Trionfo di Castel Nuovo il pi importante monumento del Rinascimento in Italia e vedere che finito fra le opere del progetto Monumentando scatena pi di qualche perplessit. Mirella Barracco, presidente della Fondazione Napoli 99, non nasconde la preoccupazione. E auspica lintervento della Procura.

napoli LArco di Trionfo di Castel Nuovo il pi importante monumento del Rinascimento in Italia e vedere che finito fra le opere del progetto Monumentando scatena pi di qualche perplessit. Mirella Barracco, presidente della Fondazione Napoli 99, pesa le parole ma non nasconde la preoccupazione. LArco di Alfonso dAragona fu ristrutturato nel 1988 proprio per iniziativa di Napoli 99 e Barracco conosce profondamente il valore e la fragilit di un monumento unico.

Quali sono i rischi di questo nuovo restauro?

Sono tantissimi e li ho pi volte denunciati scrivendo ai quotidiani cittadini. Ne ho parlato con il soprintendente e ho scritto anche allassessore alla Cultura del Comune, Nino Daniele. Il rischio, inaccettabile, la distruzione del monumento pi importante del Rinascimento italiano. E sono francamente sorpresa che questa vicenda non sia ancora esplosa in tutta la sua gravit.

Dunque stato un errore inserire larco nella lista di Monumentando?

inimmaginabile che sia stato messo alla pari della fontana del Carciofo o anche del ponte di Chiaia. Con un progetto che, sulla carta, scatena pi di qualche perplessit.

Nel 1988 come si lavor al restauro?

Noi abbiamo impiegato tre anni, un miliardo e mezzo di lire e ci siamo assicurati il contributo dei maggiori esperti internazionali. Sono venuti da tutto il mondo a vedere il restauro, tanto era importante, e abbiamo concesso la possibilit di vederlo da vicino a chi voleva. Sono arrivati dal Metropolitan museum di New York e da altri musei di assoluto rango tutti gli specialisti della scultura del Cinquecento.

E ritiene che questa volta lapproccio non sia adeguato?

Il restauro del monumento a Diaz parla da solo di come vengono fatti questi interventi. Quando il restauro importante si fanno gare per coinvolgere i migliori restauratori al mondo. Qui ci si sta muovendo in maniera molto diversa, con societ che trova sponsorizzazioni, ma che non ha esperienza di restauro. C un corposo dossier fotografico che svela lutilizzo di acidi durante le fasi di pulitura dei monumenti. E lacido non si utilizza neanche su opere di pregio molto inferiore. Neanche per le fontane di piazza Mercato.

Dunque decisa ad avversare leventualit che Monumentando coinvolga anche Castel Nuovo.

Con tutte le mie forze. Ho la consapevolezza che le sottoscrizioni in calce ad un appello, le cordate di intellettuali, i sit in e le proteste servono a poco. Qui bisogna piuttosto auspicare lintervento della Procura, che faccia chiarezza in tutta questa vicenda. Intanto vorrei ricordare che larco di Castel Nuovo sormontato da una statua di San Michele Arcangelo, con il suo braccio alzato.

E San Michele che centra?

il patrono della Polizia e questo la dice tutta su cosa pu capitare a chi si butter in questa avventura. Ho una straordinaria foto di Massimo Listri della statua, che sono pronta ad usare come una bandiera.

Insomma la polizia da un lato e soprattutto la Procura.

Pensi ai Gerolamini. Gli appelli di tutti gli intellettuali del mondo non sarebbero serviti a nulla, se non fosse stata coinvolta la Procura di Napoli. E lo stesso in questo caso.

Una battaglia di civismo.

Non una battaglia, solo un appello al buon senso. evidentissimo quel che sta accadendo e non posso immaginare che anche al Comune dove ci sono persone di Cultura come Nino Daniele non si noti linappropriatezza di buttarsi in un buco nero che porter larco al disastro.

Il problema riguarda solo larco?

il pi importante e il pi interessante dei ventisette monumenti, ma tutti hanno rango e rilievo. E valore artistico e culturale. Fortunatamente, ed un paradosso, si sono visti errori evidenti nellapproccio al monumento a Diaz con lutilizzo di acidi e altre tecniche che parlano di una competenza molto poco solida. Eppure noi siamo il Paese con la pi grande scuola di restauro al mondo, che ha restaurato i due fregi di Palmira. Ci chiamano in Cina per il restauro della Citt proibita e qui non riusciamo ad avere coordinate certe di chi provveder e come. Nel 1988 furono scelti i migliori restauratori sulla piazza, ora mi pare tutto differente, compreso lapproccio della Soprintendenza. E questo rischia di travolgere il patrimonio artistico della citt.



news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news