LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma Capitale? Punta sulla periferia
di FABIO ROSSI
Marted 26 Luglio 2005 Il Messaggero



I finanziamenti 2005-2006 destinati alla Citt dello sporte al tram su gomma Laurentina-Tor Pagnotta


Un accordo tra Governo e Comune per vigilare sullutilizzo dei fondi

Puntano sulla periferia i fondi stanziati per Roma Capitale per il biennio 2005-2006. La delibera del Consiglio comunale assegna 60 dei 150 milioni previsti alla realizzazione della Citt dello sport di Tor Vergata e 35 alla nuova linea tranviaria su gomma che collegher la stazione Laurentina con Tor Pagnotta e Trigoria. Soldi anche per labbattimento delle barriere architettoniche, il monumento ai Caduti di Nassiriya e per una serie di interventi che vanno dalle infrastrutture viarie ai beni culturali, allambiente.
Ma non mancano le polemiche sulla cabina di regia varata tra il Governo e il Campidoglio per controllare liter di realizzazione delle opere. Sar una sorta di monitoraggio come quello che avvenne per il Giubileo, sostiene Silvano Moffa, sottosegretario alle Infrastrutture con delega per Roma Capitale. Non un organo di controllo, la competenza legislativa in materia spetta al Consiglio comunale, replica lassessore capitolino allurbanistica Roberto Morassut.
Una cabina di regia per Roma Capitale

Moffa: Faremo monitoraggio sulle opere. Morassut: La competenza del Campidoglio



La Citt dello sport di Tor Vergata e la linea tranviaria su gomma Laurentina-Tor Pagnotta-Trigoria, ma anche il monumento ai Caduti di Nassiriya in piazza di Porta Capena e labbattimento delle barriere architettoniche in luoghi indicati dai Municipi. Sono tanti i progetti individuati dal Consiglio comunale, allunanimit, per impiegare i 150 milioni di euro stanziati dal Governo per il biennio 2005-2006 come fondi per Roma Capitale (80 per questanno, 70 per il prossimo), a cui si aggiungono altri 28 milioni derivati da ribassi dasta e rimodulazioni dei fondi per gli interventi decisi negli anni passati.
Per vigilare sulla realizzazione delle opere nasce - con contorno di immediate polemiche - la cabina di regia sui lavori: sar composta da rappresentanti di Governo e Campidoglio e far un report semestrale sui lavori. Abbiamo attivato una strada che porter Comune e governo ad avviare concordemente gli interventi - spiega Silvano Moffa, sottosegretario alle Infrastrutture con delega per Roma Capitale - Sar una sorta di monitoraggio come quello che avvenne nel Giubileo. Un monitoraggio attento di ai tempi e alle modalit di realizzazione delle opere previste, per dirla con il ministro Pietro Lunardi.
La sortita non convince completamene lassessore capitolino allurbanistica Roberto Morassut, che subito tiene a precisare: La cabina di regia sar solo un organismo di monitoraggio e non di controllo - sottolinea Morassut - nel rispetto del titolo V della Costituzione e del consiglio comunale, a cui assegnata la competenza legislativa in materia.
Lassessore - che ha presentato la delibera consiliare insieme al presidente della commissione Roma Capitale Luca Nitiffi (Margherita) e al vice presidente Sergio Marchi (An) - sottolinea le opere di maggior rilievo realizzabili grazie ai fondi governativi, tra cui la cittadella dello sport a Tor Vergata, con una spesa di 60 milioni spalmati in due anni, obiettivo centrale in prospettiva dei prossimi mondiali di nuoto e della candidatura di Roma per le Olimpiadi del 2016, e lavvio della realizzazione del tram su gomma Laurentina-Trigoria: due progetti che puntano sulla periferia.
Altri 3 milioni, ricorda Nitiffi, saranno finalizzati allabbattimento delle barriere architettoniche della citt, su richiesta dei Municipi. In cantiere anche altri interventi, dal restauro delle Mura Aureliane, ai lavori di sistemazione allinterno di Villa Torlonia, Villa Pamphili e nelle periferie. Sul fronte delle infrastrutture, invece, di rilievo gli stanziamenti per la tangenziale dei Castelli e il nuovo nodo di scambio Colle Mattia.
Tutti contenti, allora? Non proprio: il confronto tra Governo e Campidoglio resta - serrato - sullentit dei fondi per la Citt eterna. Ben un terzo dei finanziamenti previsti dalla legge per Roma Capitale arrivato negli ultimi 5 anni - puntualizza Moffa - E a ci vanno aggiunti gli altri interventi del Governo per la citt, grazie anche alla legge Obiettivo, che hanno portato fondi consistenti quali quelli per la Metro C, il raccordo anulare e la riqualificazione di Termini.
Ma Morassut di parere diametralmente opposto. Il problema dei fondi per Roma Capitale resta - replica lassessore - C una incontestabile diminuzione di risorse dal Governo nazionale verso la Capitale: nel 2002 i finanziamenti sono stati interrotti e, anche se questanno sono ripresi, abbiamo avuto solo met delle risorse stanziate lultima volta nel 2002 e solo un terzo di quanto promesso da Berlusconi nel 2001. E anche con la legge Obiettivo, aggiunge lesponente della Giunta capitolina, il Governo non ha mostrato la dovuta attenzione verso la Capitale. Non dimentichiamo che sono stati solo impegnati fondi che erano gi stati stanziati dal Governo Prodi per le metropolitane, attraverso la legge 211/90.







news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news