LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LA SPEZIA-Bolano nel mirino dei ladri darte. Furti sacrileghi in oratori e pievi
Matteo Marcello
www.lanazione.it, 03/03/2017

Sono state portate via statuette ed effigi marmoree del 700 e dell800


Rubati dalla chiesa, dalloratorio, e dal cimitero, oppure letteralmente strappate dalle mura del borgo, destinate a finire ben presto su qualche bancarella dantiquariato o nelle abitazioni di qualche collezionista. I tesori di Bolano sotto lattacco dei ladri darte: ben quattro i furti nellarco di un mese nel borgo collinare, che hanno scatenato la rabbia e la preoccupazione degli abitanti. Messi a segno probabilmente dalla stessa banda, che ha agito a botta sicura e senza lasciare tracce. A farne le spese, statuette ed effigi marmoree. I ladri hanno fatto capolino nelloratorio di S.Antonio e S.Rocco, dove hanno sottratto una statuetta di S.Lucia, datata 1706: un manufatto di rilievo, non solo sotto il profilo economico, ma soprattutto affettivo, cui la comunit era molto legata.

I ladri non hanno risparmiato neppure la pieve parrocchiale di S. Maria Assunta, dove stata sottratta una statuetta di S.Giovanni Battista, risalente allOttocento. Nello stesso luogo sacro, i ladri hanno tentato anche di rubare la tela raffigurante la Madonna del Buon consiglio, patrona del paese: forse disturbati, non hanno portato a termine il lavoro. I ladri darte hanno fatto capolino anche al cimitero e in paese. Al camposanto comunale, hanno rubato una statua del Sacro cuore apposta in una cappella cimiteriale privata, mentre in paese, a Porta Chilosi, stata strappata dal muro una targa marmorea situata sopra una piccola cappella, e raffigurante la scritta Mater Misericordie ora pro nobis. Un manufatto risalente al Settecento cui i bolanesi erano molto legati, anche per la sua particolarit: la parola latina misericordiae incisa nel marmo in maniera errata, che ne facevano una sorta di unicum.

"Me ne sono accorta per caso, durante un servizio fotografico: ho pensato che la targa fosse stata asportata per essere ripulita, invece purtroppo non era cos spiega Maria Grazia Chilosi, regista della compagnia teatrale La Corte . Era una targa unica, proprio per via di quellerrore nelliscrizione. Si tratta di pezzi di storia, che ci stanno portando via. Spero la finiscano, il nostro borgo pieno di Maest, alle quali i bolanesi sono molto attaccati, speriamo che ci sia maggiore attenzione". Sugli episodi, avvenuti nellarco dellultimo mese, indagano i carabinieri, che hanno raccolto le denunce.




news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news