LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

In fila per Van Gogh Capodimonte saluta i due capolavori
ANTONIO FERRARA
26 febbraio 2017 la Repubblica


LUNGHE code ieri mattina al museo di Capodimonte per la penultima giornata di presenza in citt dei due capolavori di Vincent Van Gogh, Paesaggio marino a Scheveningen

del 1882 e Una congregazione che esce dalla chiesa riformata di Nuenen del 1884-85. Visitatori in fila sin dal giardino antistante il palazzo borbonico e ingressi contingentati al secondo piano del museo, davanti alla sala dove due finanzieri presidiano le teche che ospitano i due quadri. Oggi ultima giornata di apertura della mostra "I capolavori ritrovati", dalle 8,30 alle 19,30.

Poi, domani i due dipinti lasceranno Napoli a bordo di un aereo per raggiungere prima Roma e poi Amsterdam. Non a caso nel pomeriggio di domani, alle 16, anche il ministro dei beni culturali Dario Franceschini ha chiesto di vedere i due dipinti sequestrati dalla Guardia di finanza alla camorra lo scorso 30 settembre nella casa del boss del narcotraffico Raffaele Imperiale a Castellammare di Stabia.

Franceschini si era persa la cerimonia di consegna dei due capolavori da parte dell'autorit giudiziaria italiana al direttore del Van Gogh Museum, Axel Rger, lo scorso 6 febbraio a Capodimonte. Per questo ha chiesto di vedere le opere presso il comando generale della Guardia di finanza prima del rientro in Olanda, alla presenza dell'ambasciatore dei Paesi bassi, Joep Wijnands. Ad accoglierli il comandante generale delle Fiamme gialle, Giorgio Toschi e, tra gli altri, i militari della Finanze di Napoli che hanno svolto le indagini. I quadri furono rubati dal Van Gogh Museum il 7 dicembre 2002 e sparirono nel nulla. Poi, dopo 14 anni, un'indagine dei finanzieri napoletani sul traffico di stupefacenti consent di giungere sulle tracce dei due capolavori, acquistati dalla camorra e ritrovati a settembre scorso in un'intercapedine di un tinello di Castellammare, a casa del boss (ora latitante a Dubai) Raffaele Imperiale.

La mostra di Van Gogh dimostra due cose - dice soddisfatto il direttore Sylvain Bellenger - la prima la curiosit enorme dimostrata dai napoletani per gli i grandi, mitici artisti anche non italiani. E la seconda chel'irraggiungibilit di Capodimonte un mito! La navetta funziona meravigliosamente. Devo ringraziare la Regione e il presidente Vincenzo De Luca che hanno creduto in questo evento sin dall'inizio, lo hanno sostenuto economicamente, compreso il sostegno dato alla cooperativa La Paranza per la settimana di visite didattiche che avranno luogo anche domenica 26 (oggi, ndr) .

E ad Amsterdam si prepara una festa grande per il rientro in patria delle opere. L'appuntamento al Van Gogh Museum fissato per il 21 marzo. Paesaggio marino a Scheveningen e

Una congregazione che esce dalla chiesa riformata di Nuenen riprenderanno il loro posto nella collezione permanente del museo. Le opere sono in condizioni discrete e verranno visualizzate nello stato in cui sono stati trovate a Castellammare, ed esposte fino al 14 maggio in una mostra speciale. Dopo di che, i quadri verranno restaurati. Dice il direttore del Van Gogh Musem Axel Rger: Siamo nel bel mezzo dei preparativi per la festa per il ritorno dei due dipinti. Questo lieto evento sar celebrato in grande stile con tutti gli ammiratori di Van Gogh: stiamo estendendo un caloroso invito a tutti i cittadini olandesi e agli appassionati d'arte di tutto il mondo di unirsi a noi nel celebrare il ritorno a casa di Van Gogh.

In tre settimane di presenza a Capodimonte sono state 20mila le persone che hanno ammirato i lavori del genio olandese. Molti i settentrionali in visitadice il caposervizio di turno Salvatore Carmellino - tutti accolti dal personale di custodia che si sta impegnando molto.



news

15-02-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 febbraio 2019

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

Archivio news